Mnemosyne (software)

Mnemosyne
software
Logo
Schermata di esempio
Genere
Data prima versione8 febbraio 2006
Ultima versione2.7.3 (2 marzo 2021)
Sistema operativo
LinguaggioPython
ToolkitQt
LicenzaGNU General Public License
(licenza libera)
Sito webwww.mnemosyne-proj.org/ e mnemosyne-proj.org/

Mnemosyne (il nome richiama la dea greca della memoria, Mnemosine) è una linea di software per la ripetizione spaziale sviluppato dal 2003 ad oggi.

CaratteristicheModifica

  • Algoritmo spaziale basato su una prima versione dell'algoritmo SuperMemo, SM-2,[1] con alcune modifiche che hanno che riguardano le prime e le ultime ripetizioni.[2]
  • Supporta immagini, suoni, video, HTML, Flash e LaTeX
  • Portatile (può essere installato su una chiavetta USB
  • Categorizzazione delle carte
  • Statistiche del processo di apprendimento
  • Memorizza di dati di apprendimento (rappresentati come mazzi di carte di cui ognuna ha un lato domanda e uno risposta) in file di database ".mem", che sono interoperabili con una serie di altri software di ripetizione spaziale
  • Supporto a plugin e JavaScript
  • Revisione carte su dispositivi Android.
  • Sincronizzazione tra diversi dispositivi

PanoramicaModifica

Ogni giorno, il software mostra ogni carta calendarizzata per la ripetizione. L'utente vota il proprio riconoscimento della risposta della carta su una scala da 0 a 5. Il software allora ricalendarizza la prossima ripetizione della carta a seconda del punteggio assegnato dall'utente a quella carta particolare e complessivamente al database di carte. Ciò produce un processo di revisione attivo.

SoftwareModifica

Mnemosyne è scritto in Python, e ciò abilita il suo uso su Microsoft Windows, Linux, e Mac OS X. Inoltre è disponibile una versione, esclusivamente per la revisione delle carte, per dispositivi Android, ma questa versione necessita di essere sincronizzata alla versione desktop del programma. Gli utenti del software di solito si creano i propri database di carte, malgrado siano disponibili database Mnemosyne preconfezionati, e sia possibile importare collezioni SuperMemo e file di testo. Il programma usa SQLite per la memorizzazione dei file.

RicercaModifica

Mnemosyne raccoglie dati dagli utenti volontari, e fa parte di un progetto di ricercaIn che modo? In quale università?[non chiaro] sulla memoria a lungo termine[3].

In agosto 2009 la versione del dataset è stata resa disponibile tramite BitTorrent;[4] in gennaio 2014 una versione è diventata disponibile al download.[5] Altrimenti, l'ultima versione è disponibile dall'autore, Peter Bienstman, a richiesta[6].

Vedere ancheModifica

NoteModifica

  1. ^ SM-2 Optimization of learning, Master's Thesis, University of Technology in Poznan, 1990 and adapted for publishing as an independent article on the web. (P.A.Wozniak, May 10, 1998)
  2. ^ "Principles", The Mnemosyne Project, retrieved June 3rd, 2008
  3. ^ http://www.mnemosyne-proj.org/principles.php
  4. ^ Announcement; torrent index
  5. ^ https://groups.google.com/d/msg/mnemosyne-proj-users/tPHlkTFVX_4/oF61BF44iQkJ
  6. ^ https://groups.google.com/group/mnemosyne-proj-users/browse_thread/thread/e00801ebb3bbfa72

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica