Apri il menu principale
Monastero dei Carmelitani
Monastero Carmelitani Lecce.jpg
StatoItalia Italia
RegionePuglia
LocalitàLecce
Religionecristiana cattolica di rito romano
Arcidiocesi Lecce
Stile architettonicobarocco
Inizio costruzione1546
Completamentometà del XVII secolo

Il monastero dei Carmelitani, attiguo alla chiesa del Carmine, è un edificio barocco di Lecce, costruito a cavallo dei secoli XVI e XVII, per i padri carmelitani, giunti in città nel 1481.

Storia e descrizioneModifica

Gli ambienti del convento sono organizzati intorno ad un chiostro quadrangolare i cui prospetti interni mostrano i segni degli interventi ottocenteschi. Per tutto il piano terra si susseguono arcate a tutto sesto impostate su pilastri a fusto liscio, mentre al primo piano, lungo i lati che confinano con la chiesa si apre un loggiato. Il portico è coperto con volte a crociera le cui chiavi di volta e peducci sono spesso decorati, mentre alcune lunette sono affrescate. Al pian terreno è presente un interessante ambiente con volta a padiglione affrescata da motivi a grottesche e scene della vita del profeta Elia e ritratti di santi carmelitani.

La comunità venne soppressa nel 1807 e dal 1813 il monastero venne adibito a caserma. In questo secolo si registrarono numerosi interventi fra cui l'abbattimento di diversi corpi di fabbrica.

Dopo un accurato restauro il convento è divenuto la sede del Rettorato dell'Università del Salento.

BibliografiaModifica

  • Lecce elegia del Barocco, Michele Paone, Congedo Editore, Galatina (Lecce) 1999