Apri il menu principale

Monumento naturale Garzaia di Celpenchio

area naturale protetta in Italia
Monumento naturale
Garzaia di Celpenchio
Tipo di areaMonumento naturale
Codice WDPA83372
Codice EUAPEUAP0301
Class. internaz.Categoria IUCN III: monumento naturale
StatiItalia Italia
RegioniLombardia Lombardia
ProvincePavia Pavia
ComuniRosasco, Castelnovetto e Cozzo.
Superficie a terra44,50 ha
Provvedimenti istitutiviD.C.R. IV/211, 26.03.86 - L.R. 4, 14.02.94
GestoreProvincia di Pavia
Mappa di localizzazione

Coordinate: 45°13′53.04″N 8°35′47.4″E / 45.2314°N 8.5965°E45.2314; 8.5965

Il monumento naturale Garzaia di Celpenchio si trova nella Lomellina occidentale, in una zona umida costituita dal paleoalveo del Torrente Agogna, nei territori comunali di Rosasco, Castelnovetto e Cozzo; è nato con lo scopo di tutelare e preservare gli ambienti idonei alla nidificazione degli aironi. Il sito è classificato come Zona Speciale di Conservazione della Rete Natura 2000, ai sensi della direttiva 92/43/CE.

FloraModifica

Nella zona umida vegeta un canneto, con gruppi di saliconi, salici e ontani neri.

FaunaModifica

Nella garzaia sono presenti varie specie di mammiferi e uccelli. Tra i Ciconidi: la nitticora, la garzetta, la sgarza ciuffetto e l'airone rosso. Altri uccelli presenti sono il porciglione, il tuffetto, la cannaiola verdognola, la salcaiola ed il migliarino di palude. Durante le migrazioni si possono trovare anche la pantana, il combattente ed il beccaccino. Tra i mammiferi la puzzola.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica