Morten Bergeton Iversen

chitarrista norvegese
Teloch
Gorgoroth 201107 Paris 04.jpg
NazionalitàNorvegia Norvegia
GenereBlack metal
Punk rock
Thrash metal
Death metal
Synthwave
StrumentoChitarra, Basso, voce
Gruppi attualiMayhem
Gruppi precedenti1349
God Seed
Gorgoroth
Orcustus
Nidingr

Morten Bergeton Iversen, meglio conosciuto con il suo nome d'arte Teloch, o anche semplicemente come Bergeton (Oslo, 19 novembre 1974), è un chitarrista norvegese noto per essere un chitarrista dal vivo per Gorgoroth, God Seed e 1349. Attualmente è il chitarrista dei Mayhem.[1]

BiografiaModifica

La carriera musicale di Teloch è iniziata nei primi anni '90 in una band punk chiamata Dødsdømt e in una band death metal chiamata Legions from Horten (Vestfold). Ha fondato i Nidingr nel 1996. Nello stesso anno registrarono il loro primo demo show nel 1996 e, nel 1999, il secondo demo. Nel 2005 i Nidingr hanno pubblicato il loro primo album in studio, Sorrow Infinite and Darkness. I Nidingr hanno pubblicato il loro secondo album in studio, Wolf-Father, nel 2010. Lo stesso anno i Nidingr pubblicarono il loro terzo album, Greatest of Deceivers. I Nidingr hanno pubblicato il loro quarto album, The High Heat Licks Against Heaven, nel 2017.

Nel 2004 entra a far parte della band Orcustus. Nel 2006, è entrato a far parte della band 1349 come chitarrista dal vivo. L'anno successivo lasciò il 1349 e fu assunto come chitarrista dalla band Gorgoroth, che in quel momento era divisa in due gruppi. Di fronte all'impossibilità di King ov Hell e Gaahl di lavorare sotto il nome di Gorgoroth, furono costretti a cambiare il nome in God Seed (nel marzo 2009), contando ancora sull'aiuto di Teloch come musicista di sessione. Nell'agosto 2009, Gaahl annunciato il suo ritiro dal black metal, ponendo fine alla breve esistenza della band.

Dal 2011 è membro dei Mayhem, contribuendo alla scrittura di Esoteric Warfare.

Iversen è stato un chitarrista ospite del progetto breakcore francese Igorrr e dell'album Hallelujah (2012). Iversen ha scritto la musica per una produzione del 2015 dell'opera teatrale Mor Courage og barna hennar al Norwegian Theatre. [2] Nel 2020 pubblica il suo primo progetto solista, Bergeton, di genere Synthwave, esordendo con l'album omonimo il 15 ottobre.

DiscografiaModifica

Con i Orcustus

  • 2005 - Wrathrash (EP)
  • 2009 - Orcustus

Con i Nidingr

  • 2005 - Sorrow Infinite and Darkness
  • 2010 - Wolf-Father
  • 2012 - Greatest of Deceivers
  • 2017 - The High Heat Licks Against Heaven

Con i Mayhem

NoteModifica

  1. ^ Munro, Scott (2016) "Mayhem man surprised by Metallica's copycat video", Metal Hammer, 18 November 2016. Retrieved 18 October 2017
  2. ^ Grønneberg, Anders (2015) "- Mitt nasjonale selvbilde ble ødelagt i voksen alder", Dagbladet, 2 February 2015. Retrieved 18 October 2017

Collegamenti esterniModifica