Mortimer Durand

diplomatico e scrittore britannico

Sir Henry Mortimer Durand (Sehore, 14 febbraio 1850Polden, 8 giugno 1924) è stato un diplomatico e scrittore britannico.

Henry Mortimer Durand
La cosiddetta linea Durand (in nero nella mappa, dove vengono evidenziati gli scostamenti dall'attuale confine afghano-pachistano (in rosso)

BiografiaModifica

Carriera indianaModifica

Durand prestò servizio in India nel 1873. Durante la seconda guerra anglo-afghana (1878-1880) fu segretario politico a Kabul. Dal 1884 al 1894 fu segretario degli esteri nell'India britannica.

La linea DurandModifica

Nel 1893 negoziò con Abdur Rahman Khan, emiro afghano, la frontiera fra l'India britannica e l'Afghanistan. Questo confine, la cosiddetta linea Durand, che deve a lui il suo nome, finì per creare seri problemi politici in tempi successivi, comportando la separazione di aree tribali omogenee (la cosiddetta terra dei Pashtun o Pashtunistan). La linea Durand segna tuttora, sostanzialmente, il confine fra l'Afghanistan ed il Pakistan. L'accordo raggiunto da Durand contribuì comunque a rinsaldare i buoni rapporti tra l'emiro e la corona britannica.

AmbasciatoreModifica

Parlando correntemente il fārsi, Durand fu ministro plenipotenziario a Teheran dal 1894 al 1900. Successivamente fra il 1900 ed il 1903 fu ambasciatore in Spagna, mentre dal 1903 al 1906 negli Stati Uniti d'America.

Opere letterarieModifica

Dal 1906, dopo il suo ritorno in Inghilterra, si dedicò alla scrittura. Pubblicò fra l'altro una biografia del padre, il generale Henry Marion Durand (1812-1871), divenuto famoso per aver contribuito all'espugnazione di Ghazni durante la prima guerra anglo-afghana, ed alcuni romanzi (spesso con la moglie E. R. Durand (1852-1913) coautrice). Tra le sue opere si segnalano An Autumn Tour in Western Persia, pubblicata nel 1902, e Nadir Shah. An Historical Novel, risalente al 1908.

MorteModifica

Durand morì a Quetta, Emirato di Quetta, Sultanato del Balochistan, Britannico Balochistan, India britannica, nel 1924. Egli è stato sepolto in Durand Street, Lahore, Punjab pakistano, Pakistan.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN57486204 · ISNI (EN0000 0001 1876 5536 · LCCN (ENn80002518 · GND (DE122080378 · BNF (FRcb112207558 (data) · J9U (ENHE987007278195305171 · WorldCat Identities (ENlccn-n80002518