Muhammad di Negeri Sembilan

Yang di-Pertuan Besar di negeri Sembilan in Malaysia
Muhammad di Negeri Sembilan
Tuanku Muhammad Shah. The Tuanku Ja'afar Royal Gallery, Seremban.jpg
Yang di-Pertuan Besar di Negeri Sembilan
In carica 22 ottobre 1888 –
1º agosto 1933
Investitura 8 dicembre 1889
Predecessore Antah
Successore Abdul Rahman
Nome completo Paduka Sri Tuanku Sir Muhammad Shah ibn al-Marhum Tuanku Antah
Nascita Old Istana, Seri Menanti, 25 aprile 1865
Morte Istana Besar, Seri Menanti, 1º agosto 1933 (68 anni)
Luogo di sepoltura Cimitero reale di Seri Menanti
Padre Tuanku Antah ibni Almarhum Tuanku Radin
Madre Cik Halima binti Uggoh
Coniugi Tunku Chik
Tunku Halija binti Tunku Muda Chik
Cik Rahah binti Tia
Figli Tunku 'Abdu'l Aziz
Paduka Sri Tuanku 'Abdu'l Rahman
Tunku Nasir Alam
Tunku Muhammad Alam Shah
Religione Musulmano sunnita

Il colonnello Paduka Sri Tuanku Sir Muhammad Shah ibn al-Marhum Tuanku Antah (Seri Menanti, 25 aprile 1865Seri Menanti, 1º agosto 1933) è stato Yang di-Pertuan Besar di Negeri Sembilan in Malaysia dal 1888 al 1933.

BiografiaModifica

 
Tuanku Muhammad Shah (seduto al centro) con i suoi assistenti personali nel 1897.
 
Tuanku Muhammad Shah (seduto) con le sue guardie del corpo nel 1903.

Muhammad di Negeri Sembilan nacque all'Old Istana di Seri Menanti il 25 aprile 1865 ed era figlio maggiore di Tuanku Antah ibni Almarhum Tuanku Radin e della sua prima moglie Cik Halima binti Uggoh. Venne educato presso la English High School di Malacca.

Nel 1870 divenne Tunku Putra e nel 1882 Tunku Besar.

Fu proclamato Yang di-Pertuan Besar il 22 ottobre 1888. Il 18 marzo dell'anno successivo concluse un trattato di amicizia e di protezione con la Corona Britannica. Il 13 luglio 1889 siglò un trattato istitutivo della confederazione di Negeri Sembilan composta da Seri Menanti, Johol, Ulu Muar, Jempol, Terachi, Gunung Pasir, Inas, Rembau e Tampin. Venne formalmente investito l'8 dicembre dello stesso anno presso l'Old Istana di Seri Menanti. Il 28 luglio 1895 con i governanti di Jelebu e Sungei Ujong siglò il trattato istitutivo degli Stati malesi federati. L'8 agosto successivo concluse un accordo che istitutivo della confederazione del Negeri Sembilan composta da Seri Menanti, Johol, Rembau, Sungai Ujong, Jelebu e Tampin.

Si sposò tre volte ed ebbe quattro figli.

Morì all'Istana Besar di Seri Menanti il 1º agosto 1933 e fu sepolto nel cimitero reale della città.

Onorificenze[1]Modifica

  Compagno dell'Ordine di San Michele e San Giorgio
— 1º gennaio 1894
  Cavaliere Comandante dell'Ordine di San Michele e San Giorgio
— 3 giugno 1916
  Cavaliere Comandante dell'Ordine Reale Vittoriano
— 10 luglio 1925
  Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine di San Michele e San Giorgio
— 1º gennaio 1931

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica