Muksu
StatoTagikistan Tagikistan
Lunghezza88 km[1]
Portata media100 m³/s[1]
Bacino idrografico7 070 km²[1]
NasceConfluenza tra i fiumi Sel'dara e Sauksoj
39°10′19″N 72°14′20″E / 39.171944°N 72.238889°E39.171944; 72.238889
SfociaConfluisce con il Kyzylsu formando il Surchob
39°17′20″N 71°22′48″E / 39.288889°N 71.38°E39.288889; 71.38Coordinate: 39°17′20″N 71°22′48″E / 39.288889°N 71.38°E39.288889; 71.38
Mappa del fiume

Il Muksu è un fiume del Tagikistan nord-orientale, ramo sorgentifero di sinistra del Surchob.

Nasce dalla confluenza tra il Sel'dara (a sinistra) e il Sauksoj (a destra). I rami sorgentiferi hanno origine dal ghiacciaio Fedčenko e dal picco Lenin, sulle montagne del Trans-Alaj. Il Muksu scorre in direzione ovest attraverso la parte nord-occidentale del massiccio del Pamir e incontra il Kyzylsu (Kyzyl-Suu) dopo 88 km, andando a formare il Surchob, ramo sorgentifero di destra del Vahš. Il Muksu drena un'area di 7070 km² e ha una portata media di 100 m³/s[1]. Tra la fine di maggio e l'inizio di ottobre il fiume dà luogo a inondazioni[1].

NoteModifica

  1. ^ a b c d e (RU) Grande enciclopedia sovietica, su bse.sci-lib.com.
  Portale Tagikistan: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di tagikistan