Apri il menu principale
Museo diocesano d'arte sacra "Cardinale Rodolfo Pio di Savoia"
Ubicazione
StatoItalia Italia
LocalitàCarpi
IndirizzoChiesa di Sant'Ignazio di Loyola - Corso Manfredo Fanti 44,
Caratteristiche
Tipoarte sacra, architettura
Apertura17 maggio 2008

Il Museo diocesano d'arte sacra "Cardinale Rodolfo Pio di Savoia" di Carpi (Modena), inaugurato il 17 maggio 2008, è allestito nella chiesa di Sant'Ignazio di Loyola, edificata fra il 1670 e il 1682 dai Gesuiti.

Il museo espone opere d'arte e suppellettile liturgica proveniente dalle chiese del territorio diocesano, che fino al 1998 erano collocate nel museo civico, ma che nel 1999 furono restituite dal Ministero per i beni e le attività culturali alla Diocesi di Carpi per essere sistemate nella nuova sede museale.

Il museo è chiuso al pubblico dal 20 maggio 2012 in seguito agli eventi sismici che hanno colpito l'Emilia Romagna.

Nel 2017 sono stati affidati i lavori di ripristino nell'ottica di una riapertura della chiesa e dell'annesso museo, avvenuta il 5 maggio 2019 alla presenza del cardinale Gualtiero Bassetti.

OpereModifica

Il museo diocesano è costituito principalmente dalla chiesa stessa di Sant'Ignazio di Loyola con il suo arredo liturgico e le sue opere d'arte, databili dal XVII al XIX secolo, mentre il percorso museale vero e proprio si sviluppa in alcuni spazi della chiesa e nelle due sacrestie, dove sono collocati dipinti, incisioni, sculture, tessuti, arredi sacri e suppllettile liturgica. Di particolare interesse:

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Musei: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musei