Näfels

centro abitato del comune di Glarona Nord (GL)
Näfels
frazione
Näfels – Stemma
Näfels – Veduta
Localizzazione
StatoSvizzera Svizzera
CantoneWappen Glarus matt.svg Glarona
DistrettoNon presente
ComuneGlarona Nord
Territorio
Coordinate47°05′57″N 9°03′47″E / 47.099167°N 9.063056°E47.099167; 9.063056 (Näfels)Coordinate: 47°05′57″N 9°03′47″E / 47.099167°N 9.063056°E47.099167; 9.063056 (Näfels)
Altitudine437 m s.l.m.
Superficie36,93 km²
Abitanti4 021 (2010)
Densità108,88 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale8752
Prefisso055
Fuso orarioUTC+1
Codice OFS1619
TargaGL
Nome abitantinäfelser
Cartografia
Mappa di localizzazione: Svizzera
Näfels
Näfels
Sito istituzionale

Näfels (toponimo tedesco) è una frazione di 4 021 abitanti del comune svizzero di Glarona Nord, nel Canton Glarona.

Geografia fisicaModifica

StoriaModifica

 
Il territorio del comune di Näfels prima degli accorpamenti comunali del 2011

Già comune autonomo che si estendeva per 36,93 km² e che comprendeva anche la frazione di Näfelser Berg, il 1º gennaio 2011 è stato accorpato agli altri comuni soppressi di Bilten, Filzbach, Mollis, Mühlehorn, Niederurnen, Oberurnen e Obstalden per formare il nuovo comune di Glarona Nord[1][2].

Nel 1388 vi si combatté la battaglia di Näfels.

Monumenti e luoghi d'interesseModifica

Architetture religioseModifica

 
La chiesa cattolica di Sant'Ilario
  • Chiesa cattolica di Sant'Ilario, eretta nel 1523 e ricostruita nel 1778-1781 da Johann Anton e Jakob Singer[1];
  • Convento dei cappuccini di Mariaburg, eretto nel 1674[1].

Architetture civiliModifica

  • Casa An-der-Letz, eretta da Niklaus Franz von Bachmann nel 1604[1];
  • Palazzo Freuler, eretto da Kaspar Freuler nel 1642-1648, dal 1946 sede del Museo cantonale[1].

SocietàModifica

Evoluzione demograficaModifica

L'evoluzione demografica è riportata nella seguente tabella[1]:

Abitanti censiti[3]

Infrastrutture e trasportiModifica

La località è servita dalla stazione di Näfels-Mollis sulle ferrovie Zurigo-Linthal (linea S25 della rete celere di Zurigo) e Rapperswil-Schwanden (linea S6 della rete celere di San Gallo).

AmministrazioneModifica

Ogni famiglia originaria del luogo fa parte del comune patriziale che ha la responsabilità della manutenzione di ogni bene comune.

SportModifica

Vi ha sede il Volley Näfels, società pallavolistica maschile.

NoteModifica

  1. ^ a b c d e f Karin Marti-Weissenbach, Näfels, in Dizionario storico della Svizzera, 26 ottobre 2016. URL consultato il 14 luglio 2020.
  2. ^ (DE) Porträt, su sito istituzionale del comune di Glarona Nord. URL consultato il 14 luglio 2020.
  3. ^ Dizionario storico della Svizzera

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN139706293 · LCCN (ENn93098487 · GND (DE7569376-8 · BNF (FRcb12222321g (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n93098487
  Portale Svizzera: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Svizzera