Nadia Tereszkiewicz

attrice francese

Nadia Tereszkiewicz (Versailles, 24 maggio 1996) è un'attrice francese, vincitrice del Premio César come promessa femminile nel 2023.

Nadia Tereszkiewicz nel 2020

La prima parte di rilievo è del 2019 in Only the Animals - Storie di spiriti amanti. Ottiene il successo di critica e il premio César per il ruolo di Stella nel film semi-autobiografico Forever Young - Les Amandiers di Valeria Bruni Tedeschi.[1]

Biografia modifica

Nadia Tereszkiewicz è franco-finlandese, con origini polacche. Parla fluentemente il finlandese. Dopo aver studiato danza alla scuole Rosella Hightower e letteratura al liceo Molière di Parigi, si dedica allo studio del teatro presso il conservatorio del XVIII° arrondissement di Parigi, prima di unirsi alla "classe libera" della scuola di François Florent.[2][3]

Debutta nel 2016 come attrice cinematografica in Io danzerò, in un ruolo secondario. Ottiene il ruolo di protagonista nel film Sauvages di Dennis Berry. Recita in Persona non grata di Roschdy Zem e in Only the Animals - Storie di spiriti amanti di Dominik Moll. Per questo ruolo riceve il premio di migliore attrice a Tokyo e fa parte delle rivelazioni al Premio César del 2020. Nello stesso anno recita a fianco di Reda Kateb nella serie Possessions e compare in due episodi della quarta stagione di Chiami il mio agente.

A proposito del suo ruolo in Possessions, dichiara: «È stata la prima volta che un regista mi ha affidato un ruolo così importante, con una vera traiettoria. È un personaggio molto fragile, che si arma di coraggio e di determinazione per tentare di liberarsi ad ogni costo. Vuole capire cosa è successo, perché l'accusano di un omicidio che lei non pensa di avere commesso. È stato necessario che trovassi una sua interiorità, un certo tipo di sensazione fisica per poterla interpretare. Ho un percorso di ballerina, il linguaggio del corpo mi interessava nella sua storia. Natalie parla poco, agisce, prende delle decisioni. Il suo corpo parla per lei».[4]

Nel 2022 Valeria Bruni Tedeschi le affida il ruolo di protagonista nel suo film Forever Young - Les Amandiers, presentato in concorso al festival di Cannes.[5] Interpreta l'alter-ego della regista ai tempi in cui faceva parte della scuola di teatro Les Amandiers, diretta da Patrice Chéreau e Pierre Romans.[6] La sua interpretazione le vale il premio di migliore promessa femminile al Premio César 2023.[1]

Filmografia modifica

Doppiatrici italiane modifica

Premi e riconoscimenti modifica

Note modifica

  1. ^ a b César, il film femminista 'La notte del 12' trionfa agli Oscar francesi, su la Repubblica, 25 febbraio 2023. URL consultato il 30 marzo 2023.
  2. ^ (FR) Claire Lavarenne, Possessions (Canal+) : qui est Nadia Tereszkiewicz, interprète de la troublante Natalie Amiel ?, su www.programme-tv.net, 2 novembre 2020. URL consultato il 30 marzo 2023.
  3. ^ (FR) César 2023 : étincelante dans “Les Amandiers”, Nadia Tereszkiewicz, l’étoile polaire, su www.telerama.fr, 24 febbraio 2023. URL consultato il 30 marzo 2023.
  4. ^ (FR) Possessions (Canal+) - Nadia Tereszkiewicz : "Je ne pensais pas décrocher le rôle au départ", su Yahoo News. URL consultato il 30 marzo 2023.
  5. ^ (FR) LES AMANDIERS - Festival de Cannes, su www.festival-cannes.com. URL consultato il 30 marzo 2023.
  6. ^ Forever Young film: trama recensione scandalo Valeria Bruni Tedeschi, su Style. URL consultato il 30 marzo 2023.

Collegamenti esterni modifica

Controllo di autoritàVIAF (EN17155706978922410927 · ISNI (EN0000 0004 9411 1288 · GND (DE1185225560 · BNF (FRcb179292522 (data)