Nat del Santa Cruz

Nat del Santa Cruz
serie regolare a fumetti
Lingua orig.italiano
PaeseItalia
TestiGian Giacomo Dalmasso
DisegniFerdinando Tacconi, Mario Cubbino
EditoreEdizioni Torelli
1ª edizione6 gennaio 1951 – 25 aprile 1953
Periodicitàsettimanale
Albi121 (completa)
Genereavventura

Nat del Santa Cruz è stata una serie a fumetti di genere avventuroso pubblicata in Italia negli anni cinquanta dalle Edizioni Torelli.[1] Fu uno dei principali successi dell'editore.[2]

Storia editorialeModifica

La serie a fumetti venne pubblicata in quattro serie delle quali, le prime due nella testata omonima dal 1951 al 1953 e, dopo un’interruzione di quattro mesi, la terza venne pubblicata sulla testata Sciuscià e la quarta sul Piccolo Sceriffo dal 1955 al 1956.[1]

La serie venne ideata da Gian Giacomo Dalmasso con la collaborazione dell'editore Torelli e di Renzo Barbieri, sulla scia del successo di Sciuscià e del Piccolo Sceriffo; venne disegnata da Ferdinando Tacconi e, in minor misura, da Mario Cubbino. La serie è ambientata in un contesto esotico ed è incentrata sulle avventure di un giovane mozzo su un veliero, la Strega di Santa Cruz, comandata dal capitano Ronson.[1][3]

Come per altre serie di Torelli la serie aveva un adolescente per protagonista e i suoi lettori erano in larga parte giovanissimi.[3] Le storie erano molto ritmate, a tratti senza respiro, ben illustrate dai disegni molto dettagliati di Tacconi, mentre i testi a tratti erano molto prolissi e rallentavano l'azione.[3]

La serie venne ristampata integralmente in una edizione a tiratura limitata negli anni novanta dall'Editoriale Dardo.[4]

NoteModifica

  1. ^ a b c Nat del Santa Cruz, su www.guidafumettoitaliano.com. URL consultato l'8 maggio 2019.
  2. ^ Gianni Bono, Torelli, Tristano, in Enciclopedia Mondiale del Fumetto, Editoriale Corno, 1978, p.625.
  3. ^ a b c Gianni Brunoro, Nat del Santa Cruz, in Enciclopedia Mondiale del Fumetto, Editoriale Corno, 1978, p.584.
  4. ^ Collana Old America, su www.guidafumettoitaliano.com. URL consultato l'8 maggio 2019.

BibliografiaModifica

  • AA.VV., Enciclopedia Mondiale del Fumetto, Editoriale Corno, 1978.
  • Gianni Bono, Guida al fumetto italiano, Epierre, 2003.
  • Giada Sponzilli, Il mito del supereroe: Dal fumetto al cinema italiano contemporaneo, Edizioni Mediterranee, 2017.
  Portale Fumetti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Fumetti