Never Let Me Down Again

singolo dei Depeche Mode del 1987
Never Let Me Down Again
Never Let Me Down Again Video.png
Screenshot tratto dal video del brano
ArtistaDepeche Mode
Tipo albumSingolo
Pubblicazione24 agosto 1987
Durata4:20
Album di provenienzaMusic for the Masses
GenereSynth pop
EBM
EtichettaMute Records
ProduttoreDepeche Mode, Dave Bascombe
Formati7", 12", CD
Depeche Mode - cronologia
Singolo precedente
(1987)
Singolo successivo
(1987)

Never Let Me Down Again è un singolo del gruppo musicale britannico Depeche Mode, il secondo estratto dal sesto album in studio Music for the Masses e pubblicato il 24 agosto 1987.

Video musicaleModifica

Il video di Never Let Me Down Again è stato girato in Danimarca.

Esistono due video musicali per il brano di differente lunghezza, entrambi diretti da Anton Corbijn. La versione più lunga è presente nel video Strange utilizzando il celebre Split Mix (a meno della intro e della coda della traccia).

TracceModifica

Testi e musiche di Martin Lee Gore.

  1. Never Let Me Down Again – 4:20
  2. Pleasure, Little Treasure – 2:52

CreditiModifica

Depeche Mode

ClassificheModifica

Classifica (1987) Posizione
massima
Australia[1] 82
Austria[2] 29
Finlandia[3] 5
Francia[2] 29
Germania[2] 2
Irlanda[4] 12
Italia[5] 12
Paesi Bassi[2] 80
Regno Unito[6] 22
Spagna[7] 5
Stati Uniti[8] 63
Stati Uniti (dance club)[8] 12
Stati Uniti (dance/electronic)[8] 29
Sudafrica[9] 15
Svezia[2] 7
Svizzera[2] 7

NoteModifica

  1. ^ (EN) David Kent, Australian Chart Book 1970–1992, Australian Chart Book, St Ives, N.S.W, 1993, ISBN 0-646-11917-6.
  2. ^ a b c d e f (NL) Depeche Mode - Never Let Me Down Again, Ultratop. URL consultato il 9 agosto 2015.
  3. ^ (FI) Timo Pennanen, Sisältää hitin - levyt ja esittäjät Suomen musiikkilistoilla vuodesta 1972, 1ª ed., Helsinki, Kustannusosakeyhtiö Otava, 2006, ISBN 978-951-1-21053-5.
  4. ^ (EN) Database, The Irish Chart. URL consultato il 9 agosto 2015.
  5. ^ I singoli più venduti del 1987, Hit Parade Italia. URL consultato il 9 agosto 2015.
  6. ^ (EN) Official Singles Chart Top 100: 30 August 1987 - 05 September 1987, Official Charts Company. URL consultato il 9 agosto 2015.
  7. ^ (ES) Fernando Salaverri, Sólo éxitos: año a año, 1959–2002, 1ª ed., Spagna, Fundación Autor-SGAE, settembre 2005, ISBN 84-8048-639-2.
  8. ^ a b c (EN) Depeche Mode Chart History, su Billboard. URL consultato il 9 agosto 2015.
  9. ^ (EN) South African Rock Lists Website SA Charts 1969 - 1989 Acts (D), su Rock.co.za. URL consultato il 9 agosto 2015.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica