Ngô Đình Nhu

politico vietnamita

Ngô Đình Nhu (Huế, 7 ottobre 1910Saigon, 2 novembre 1963) è stato un politico vietnamita. Fu il fratello minore e principale consigliere politico del primo Presidente del Vietnam del Sud Ngô Ðình Diệm. Fu considerato la mente dietro al regime autocratico di Diem.

Ngô Ðình Nhu incontra il Vice presidente degli Stati Uniti Lyndon B. Johnson.

BiografiaModifica

La famiglia di Nhu era originaria del villaggio di Phu Cam nel Vietnam centrale. La sua famiglia prestò serviziò come mandarini nella corte imperiale di Hue, e suo padre Ngo Dinh Kha, fu consigliere dell'Imperatore Thành Thái durante la colonizzazione francese. Quando i francesi deposero l'imperatore con il pretesto di essere folle, Kha si ritirò in segno di protesta divenendo un agricoltore. Nhu fu il quarto di sei figli, nascendo nel 1910.[1]

Tra i figli, si ricorda la giurista Ngô Đình Lệ Quyên.

MorteModifica

Il 2 novembre 1963, Nhu fu assassinato insieme a suo fratello, dal Capitano Nguyen Van Nhung durante il colpo di stato guidato dal generale Dương Văn Minh con l'accordo che gli Stati Uniti non sarebbero intervenuti.[2]

NoteModifica

  1. ^ Karnow, pp. 229–233.
  2. ^ Karnow, pp. 300–326.

Voci correlateModifica

RiferimentiModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN53348769 · LCCN (ENn92084836 · WorldCat Identities (ENlccn-n92084836
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie