Apri il menu principale
Non mentire
NonMentire.jpg
Titolo originaleNon mentire
PaeseItalia
Anno2019 – in produzione
Formatominiserie TV
Generethriller, drammatico
Puntate3
Durata100 min (puntata)
Lingua originaleitaliano
Rapporto16:9
Crediti
RegiaGianluca Maria Tavarelli
SceneggiaturaLisa Nur Sultan e Gianluca Maria Tavarelli
Interpreti e personaggi
FotografiaMarco Pieroni
MontaggioAlessandro Heffler
MusicheRalf Hildenbeutel
CostumiSara Fanelli
ProduttoreFrancesca Cima, Nicola Giuliano
Casa di produzioneIndigo Film
Prima visione
Dal17 febbraio 2019
Al3 marzo 2019
Rete televisivaCanale 5

Non mentire è una miniserie televisiva, composta da 3 puntate e diretta da Gianluca Maria Tavarelli, con protagonisti Alessandro Preziosi e Greta Scarano.

È il remake della serie televisiva britannico-statunitense Liar - L'amore bugiardo.[1]

La miniserie debutta in tv, in prima serata su Canale 5, domenica 17 febbraio 2019 e va in onda anche le due domeniche successive, il 24 febbraio e il 3 marzo 2019.

La colonna sonora della miniserie TV è il singolo Zombie.

Indice

TramaModifica

Laura Nardini, apprezzata professoressa presso un liceo di Torino, accetta di uscire per un appuntamento con Andrea Molinari, stimato chirurgo nonché padre di Luca, uno dei suoi studenti, e collega di Caterina, sua sorella maggiore. La serata procede nel migliore dei modi e sembra quasi perfetta, ma il giorno successivo, mentre Andrea spera di rivederla, Laura lo denuncia per stupro. Il chirurgo, però, rimane stupito e nega l'accaduto. La routine di entrambi viene completamente stravolta: da una parte il cardiochirurgo cerca, senza successo, di far capire alla donna che il rapporto avuto la sera prima era stato consensuale; dall'altra l'insegnante, dopo averlo denunciato e diffamato pubblicamente mediante la pubblicazione di un post sul profilo Social del medico, inizia a cercare le prove di quello che afferma. Nel frattempo si irrigidisce il rapporto che Laura aveva instaurato con Luca, il figlio di Andrea, e con tutta la classe in cui insegna. Successivamente Andrea viene contattato da un uomo, Donato Ferraro, a cui la donna aveva già cercato di rovinare la vita attraverso una denuncia simile anni prima.

Mentre le accuse su Andrea cadono, Laura trova una verità nascosta su Maria, la moglie di Andrea suicidatasi anni prima, solo dopo aver scoperto che il marito ha avuto un rapporto sessuale con Carola, sua amica di vecchia data. I sospetti, però, aumentano e tutto sembra contro Andrea. Chi sarà, tra i due, ad aver mentito? Alla fine i sospetti di Laura si rivelano fondati, in quanto Andrea si rivela essere uno stupratore seriale che agisce drogando le sue vittime, utilizzando la droga da stupro conosciuta con il nome di GHB (Gamma-idrossibutirrato). Quando però le prove sono schiaccianti e la polizia si reca nella casa del medico per arrestarlo, questi sembra sparito nel nulla in quanto né il figlio né nessun altro lo ha più visto. A questo punto, la polizia si rivolge a Caterina, chiedendole come mai la sorella non ha portato subito le prove alla polizia. Caterina mente in difesa della sorella ma quando cerca spiegazioni, quest'ultima si mostra molto vaga affermando che il male corrompe chi ne viene a contatto. In questo modo, alimenta alcuni sospetti su lei stessa, i quali aumentano quando la telecamera inquadra in una riva del lago il corpo senza vita del cardiochirurgo Andrea.

Personaggi e interpretiModifica

  • Andrea Molinari, interpretato da Alessandro Preziosi, è un padre affettuoso, affascinante uomo, nonché un ottimo e stimato cardiochirurgo. Rimasto vedovo da molti anni, decide di uscire per un appuntamento romantico con Laura, professoressa di Italiano di suo figlio. La serata sembra procedere nel meglio dei modi, ma il giorno successivo viene accusato di stupro dalla stessa Laura.
  • Laura Nardini, interpretata da Greta Scarano, è una giovane professoressa di italiano presso un liceo di Torino. Tornata da poco single, decide di accettare l'appuntamento di Andrea. Nonostante la serata sembra procedere al meglio, la mattina successiva denuncia Andrea.
  • Caterina Nardini, interpretata da Fiorenza Pieri è la sorella maggiore di Laura e collega di Andrea.
  • Luca Molinari, interpretato da Riccardo De Rinaldis Santorelli, è il figlio adolescente di Andrea e uno degli alunni di Laura.
  • Tommaso Baioni, interpretato da Matteo Martari, è l'ex fidanzato di Laura, un impulsivo poliziotto che si ritrova coinvolto dalle vicenda di Andrea e Laura.
  • Vanessa Alaimo, interpretata da Claudia Potenza, è L’ispettore capo che segue il caso di Laura. È una giovane donna omosessuale e molto determinata. Nei casi che segue riesce a mantenere sempre una certa distanza, ma questo caso la coinvolge più del previsto e non solo professionalmente.
  • Roberto Mandelli, interpretato da Duccio Camerini, è l’ispettore che lavora a fianco di Vanessa, disposto a tutto per far prevalere la giustizia.

Puntate e ascolti TVModifica

Titolo Prima TV Ascolti Share
1 Prima puntata 17 febbraio 2019 3.560.000 15,50%[2]
2 Seconda puntata 24 febbraio 2019 3.328.000 14,10%[3]
3 Terza puntata 3 marzo 2019 3.273.000 14,10%[4]

ProduzioneModifica

Le riprese sono iniziate nell'agosto 2018 a Torino.[5]

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione