Apri il menu principale
Norman Gobbi Vais
Norman Gobbi, 2017 (cropped).jpg

Direttore Dipartimento delle istituzioni
In carica
Inizio mandato 14 aprile 2011
Predecessore Luigi Pedrazzini

Dati generali
Partito politico Lega dei Ticinesi

Norman Gobbi Vais (Faido, 23 marzo 1977) è un politico svizzero del Canton Ticino.

Indice

Formazione e vita privataModifica

Nel 2007 si è laureato in Scienze della comunicazione, indirizzo aziendale e istituzionale, all'Università della Svizzera italiana. Nel 2002 ha avviato un'attività lavorativa quale consulente in comunicazione e marketing.[1]

Dal 2008 è sposato ed è padre di due figli.

PoliticaModifica

Nel 1996 viene eletto al consiglio comunale di Quinto[2] e nel 2008 entra a far parte dell'esecutivo comunale[non chiaro] nel quale resta in carica fino al 2011, a capo dei dicasteri della sicurezza e dell'economia pubblica[3], fino al 2011. In tale periodo è stato presidente del consiglio d'amministrazione del Parco Multifunzionale Ambrì Piotta[4], che si occupa della gestione dell'ex aerodromo militare di Ambrì-Piotta.

Nel 1999, quando viene eletto per la prima volta nel Parlamento ticinese[5], che presiede nella legislatura 2008-2009[6]. Rimane in carica fino al 2011. Nel 2009 ha diretto la seconda conferenza del San Gottardo, mini-parlamento del progetto di sviluppo regionale attorno al massiccio elvetico[7].

Dal 1º marzo 2010[8] viene eletto col partito della Lega dei Ticinesi al Consiglio nazionale, la Camera bassa dell'Assemblea federale elvetica[9], rimanendo in carica fino al 13 aprile 2011 data dell'elezione in Consiglio di Stato, avvenuta con 61.712 preferenze[10], diventando il secondo ministro della Lega dei Ticinesi, che assume la maggioranza relativa nel governo cantonale. Il 19 aprile 2015, con 73.540 voti preferenziali[11], viene riconfermato consigliere di Stato. Nel primo anno (2015-2016) della nuova legislatura ricopre anche la veste di presidente del Governo ticinese[12].

Dirige il Dipartimento delle istituzioni e rappresenta l'esecutivo ticinese in alcuni gruppi e comitati strategici a livello federale. In particolare partecipa ed è membro del comitato e della conferenza dei direttori dei dipartimenti cantonali di giustizia e polizia. È presidente della Conferenza governativa dei direttori cantonali del militare, della protezione civile e dei pompieri (RK MZF).

È inoltre il rappresentante ticinese e svizzero nella comunità di lavoro Regio Insubrica, ed è membro dell'ufficio presidenziale dal 2011[13].

Politica federaleModifica

Il 7 novembre 2015 la sezione ticinese dell'UDC ha presentato in conferenza stampa Norman Gobbi come suo candidato al Consiglio federale[14]. Il Consigliere di Stato leghista, che ha aderito al partito, è stato scelto come uno dei tre candidati[15] in corsa per l'elezione del Consiglio federale a Palazzo federale il 9 dicembre 2015. Non ha però ottenuto i voti necessari per l'elezione, e l'incarico è stato affidato a Guy Parmelin.

AttivitàModifica

Nel 1997 diventa ufficiale di milizia nell'Esercito svizzero. Dal 2011 è incorporato nello Stato Maggiore della Regione territoriale 3 con il grado di maggiore[16].

È stato membro del Consiglio di Amministrazione dell'Hockey Club Ambrì-Piotta (HCAP)[17]. Pratica il tiro sportivo e presiede il Tiro storico del San Gottardo e dal 2002 al 2011 è stato membro di comitato della Federazione Ticinese delle Società di Tiro[18].

Ha posto la sua candidatura alla Loggia Massonica di Lugano Il Dovere nel marzo-aprile 2010 e il 19 agosto 2011 è stato invitato ad un colloquio esplicativo da due esponenti della Loggia in questione[19], ma in seguito l'ha ritirata[20].

NoteModifica

  1. ^ Chi sono, su Sito ufficiale di Norman Gobbi. URL consultato il 20 maggio 2016.
  2. ^ [1] Pagina ufficiale di Norman Gobbi sul sito ufficiale della Repubblica e Canton Ticino
  3. ^ [2] Risultati delle Elezioni Comunali 2008 sul sito ufficiale della Repubblica e Canton Ticino
  4. ^ Copia archiviata, su pmap.ch. URL consultato il 20 maggio 2016 (archiviato dall'url originale il 9 aprile 2016). Sito ufficiale del Parco Multifunzionale Ambrì Piotta
  5. ^ [3] Risultati delle Elezioni Cantonali 1999 sul sito ufficiale della Repubblica e Canton Ticino
  6. ^ [4] Lista dei Presidenti GC dal 1900 ad oggi sul sito ufficiale della Repubblica e Canton Ticino
  7. ^ [5] "La seconda Conferenza del San Gottardo avrà luogo il 9 ottobre 2009 a Bellinzona"
  8. ^ [6] Elezioni del Consiglio nazionale del 1º marzo 2010 sul sito ufficiale della Confederazione Svizzera
  9. ^ [7] Schedia di Norman Gobbi sul sito ufficiale del Parlamento Svizzero
  10. ^ [8] Risultati delle elezioni cantonali 2011 nel sito ufficiale della Repubblica e Cantone Ticino
  11. ^ [9] Risultati delle elezioni cantonali 2015 sul sito della Repubblica e Cantone Ticino
  12. ^ [10] Lista dei Presidenti CdS dal 1900 ad oggi sul sito ufficiale della Repubblica e Canton Ticino
  13. ^ [11] Archiviato il 4 maggio 2016 in Internet Archive. "Organigramma" sul sito ufficiale della comunità di lavoro Regio Insubrica
  14. ^ [12] "Norman Gobbi piace all'UDC svizzera" su Tio.ch
  15. ^ [13] Rinnovo integrale del Consiglio federale del 9 dicembre 2015 sul sito ufficiale del Parlamento svizzero
  16. ^ [14] Sito ufficiale di Norman Gobbi
  17. ^ [15] "Filippo Lombardi neopresidente dell'HCAP" da Ticinonews.ch
  18. ^ [16] Sito ufficiale di Norman Gobbi
  19. ^ Gobbi nella Massoneria, la replica del Consigliere di Stato sul Sito www.tio.ch, 21.08.2011
  20. ^ Massoneria, Norman Gobbi scrive ai ticinesi sul Sito www.tio.ch, 29.08.2011

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica