Numero di Biot

Il numero di Biot (Bi) è un gruppo adimensionale usato nell'ambito della fluidodinamica.

È stato introdotto dal fisico e matematico francese Jean-Baptiste Biot (1774 - 1862).

Definizione matematicaModifica

Il numero di Biot è definito come:

 

dove:

ApplicazioniModifica

Molti problemi termocinetici possono essere risolti semplicemente se si ipotizza che la differenza di temperatura interna del corpo sia trascurabile rispetto a quella tra il corpo e l'esterno. Questa ipotesi, che si traduce dal punto di vista numerico in un  , permette di approssimare la distribuzione di temperatura nel solido come uniforme. Tale condizione prende il nome di ipotesi di parametri concentrati.

Interpretazione fisicaModifica

Il numero di Biot rappresenta il rapporto tra lo scambio termico del solido con l'esterno e la conduzione termica interna al corpo.[1]

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica