Apri il menu principale
Measurement unit.jpg
Portale Metrologia
Boîte 15 poids.jpg


Cartella grigia.jpg
Unbalanced scales simpler.svg

Introduzione

Secondo la terza edizione del Vocabolario Internazionale di Metrologia (VIM), la metrologia è la scienza che si occupa della misurazione e delle sue applicazioni.

Leggi la voce...
Pix.gif
Cartella grigia.jpg
Crystal Clear action bookmark.png

Voce in evidenza

Calibro a nonio

Il calibro è uno strumento di misura della lunghezza, adatto a misurare (con precisione del decimo, del ventesimo o del cinquantesimo di millimetro) la larghezza di un oggetto, la distanza tra due facce piane in una concavità, la profondità di un solco o foro.

È utilizzato principalmente nell'ingegneria meccanica e nelle costruzioni, per misurare la distanza tra due pareti simmetricamente opposte.

Un calibro può consistere in un semplice compasso o essere dotato di scala di lettura, come nel caso del calibro corsoio a nonio (noto anche come calibro Vernier).

Col nome di calibro Palmer si indica uno strumento più preciso, detto anche micrometro.

Leggi la voce...
Pix.gif
Cartella grigia.jpg
Crystal Clear action find.png

Indice delle categorie e ricerca



- Per cercare su it.wikipedia con il motore di ricerca google, clicca qui

Pix.gif
Cartella grigia.jpg
Crystal Clear app Login Manager.svg

Biografia

Blaise pascal.jpg

Blaise Pascal (Clermont-Ferrand, 19 giugno 1623 – Parigi, 19 agosto 1662) è stato un matematico, fisico, filosofo e teologo francese.

Bambino precoce, fu istruito dal padre. I primi lavori di Pascal sono relativi alle scienze naturali e alle scienze applicate. Contribuì in modo significativo alla costruzione di calcolatori meccanici e allo studio dei fluidi. Egli ha chiarito i concetti di pressione e di vuoto per ampliare il lavoro di Torricelli. Pascal scrisse importanti testi sul metodo scientifico. A sedici anni scrisse un trattato di geometria proiettiva e, dal 1654 lavorò con Pierre de Fermat sulla teoria delle probabilità che influenzò fortemente le moderne teorie economiche e le scienze sociali. Dopo un'esperienza mistica, nel 1654, abbandonò matematica e fisica per dedicarsi alle riflessioni religiose e filosofiche. Morì due mesi dopo il suo 39º compleanno, nel 1662, dopo una lunga malattia che lo affliggeva dalla fanciullezza.

Leggi la voce...

NoteModifica

Pix.gif
Cartella grigia.jpg
Thermometer 0.svg

Unità di misura

Pix.gif
Cartella grigia.jpg
Nuvola filesystems www.png

Collegamenti esterni

Pix.gif
Cartella grigia.jpg
Portal.svg

Portali correlati

Pix.gif