L'Opel Astra L è la sesta generazione dell'omonima berlina, un'autovettura di segmento C prodotta a partire dal gennaio 2022[2] dalla casa automobilistica tedesca Opel.

Opel Astra L
Descrizione generale
CostruttoreBandiera della Germania Opel
Tipo principaleBerlina
Altre versioniStation wagon
Produzionedal 2022
Sostituisce laOpel Astra K
Euro NCAP (2022[1])4 stelle
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezzada 4374 a 4640 mm
Larghezza1860 mm
Altezza1441-1472 mm
Passo2675 mm
Massa1332-1678 kg
Altro
AssemblaggioRüsselsheim (Germania)
Stessa famigliaDS4 II
Peugeot 308
Peugeot 408
Auto similiFord Focus IV
Hyundai i30
Peugeot 308 III
Renault Mégane IV
SEAT León
Toyota Corolla
Volkswagen Golf VIII

Descrizione modifica

 
Interni

La vettura ha debuttato ufficialmente nella versione a due volumi e cinque porte il 13 luglio 2021, dopo che nelle settimane antecedenti la presentazione erano già state pubblicate alcune immagini e dati tecnici.[3] Alla stampa di settore è stata presentata il 1º settembre seguente in un evento svoltosi nella sede della Opel.[4][5]

 
Astra Sports Tourer

Dopo la vendita di Opel da GM al gruppo francese PSA nel 2017, la nuova Astra non viene più realizzata su una piattaforma del costruttore statunitense come avvenuto in precedenza ma è sviluppata in simbiosi col costruttore francese, a partire dalla base tecnica che è completamente nuova e ripresa dalla piattaforma modulare EMP2. Inoltre questa generazione riprende e condivide numerosi elementi tecnici e meccanici con la 308 di terza generazione che viene costruita a Mulhouse e dalla DS 4, anch'essa costruita a Rüsselsheim am Main, anch'esse realizzate a partire dalla piattaforma EMP2. Nella primavera 2022 viene presentata la versione station wagon denominata Sports Tourer, il cui bagagliaio può arrivare a 1634 litri coi sedili abbattuti[6].

 
Astra GSe

Esteticamente l'Astra L riprende il nuovo linguaggio stilistico Vizor, che ha debuttato con la seconda generazione della Mokka.[7] Nell'abitacolo è presente una strumentazione denominata Pure Panel completamente digitale, composto da due schermi uno sul cruscotto dietro il volante che funge da quadro strumenti per il guidatore e un secondo che svolge la funzione di sistema multimediale posto al centro della plancia.

Dalla 308 III riprende anche le motorizzazioni che sono due a benzina, un diesel e due ibridi plug-in:

  • turbo benzina 3 cilindri da 1.2 PureTech con 110 o 130 CV;
  • turbo diesel 4 cilindri da 1.5 BlueHDi con 130 CV;
  • ibrido Plug-in composti da un 4 cilindri da 1.6 PureTech 150 CV abbinato a motore elettrico per un totale di 180 CV.[8]

Riepilogo versioni modifica

Modello Disponibilità Motore Cilindrata
(cm³)
Cambio/Nº rapporti Potenza
kW (CV)
Coppia max
(N·m/rpm)
Emissioni CO2
(g/km)
0–100 km/h
(secondi)
Velocità max
(km/h)
Consumo medio
(l/100 km)
Capacità della batteria
(kWh)
1.2 Turbo 110 CV dal 10/2021 3 cilindri in linea, Benzina 1199 Manuale a 6 marce 81 (110) 205/1750 123-126 10,5 199 5,4-5,5 /
1.2 Turbo 130 CV Manuale a 6 marce (automatico a 8 rapporti optional) 96 (131) 230/1750 123-129
(126-131)
9,7 210 5,4-5,7
(5,6-5,8)
/
1.6 Hybrid 180 CV da fine 2021 4 cilindri in linea, Benzina + elettrico 1598 Automatico a 8 rapporti 133 (181)[a 1] 360/1750[a 2] 22-26 7,6 225 1,0-1,1 12,4
1.5 Turbo D 130 CV dal 10/2021 4 cilindri in linea, Diesel 1498 Automatico a 8 rapporti 96 (131) 300/1750 113-119
(117-122)
10,6 209 4,3-4,5
(4,5-4,6)
/
  1. ^ Potenza a sistema del motore a combustione: 110 kW (150 CV) + motore elettrico anteriore: 81 kW (110 CV)
  2. ^ Potenza a sistema del motore a combustione: 133 kW (180 CV) + motore elettrico anteriore: 81 kW (110 CV)

Note modifica

  1. ^ Crash test EuroNCAP: Opel Astra 2022, su euroncap.com.
  2. ^ https://byc-news.de/gross-gerau/volker-bouffier-und-tarek-al-wazir-zu-gast-in-ruesselsheim-produktionsstart-des-neuen-opel-astra/
  3. ^ (DE) Premiere: Der Opel Astra L (2021) fährt in eine neue Ära, su Motor1.com. URL consultato il 30 maggio 2022.
  4. ^ Opel Astra: nuove immagini e informazioni, su AlVolante.it. URL consultato il 30 maggio 2022.
  5. ^ (DE) Opel Astra L: Radikal-Kur für Opels Kompakten, su bild.de. URL consultato il 30 maggio 2022.
  6. ^ Nuova Opel Astra Sports Tourer: motori, prezzi e caratteristiche, su Quotidiano Motori, 6 marzo 2022. URL consultato il 30 maggio 2022.
  7. ^ (DE) Opel Astra L (2021): Die erste Sitzprobe zur Live-Premiere, su Motor1.com. URL consultato il 30 maggio 2022.
  8. ^ Nuova Opel Astra 2021: anteprima LIVE a Milano [FOTO e VIDEO] | Motorionline.com, su www.motorionline.com. URL consultato il 30 maggio 2022.

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica

  Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili