Apri il menu principale
Orazio Maffei
cardinale di Santa Romana Chiesa
Ritratto del cardinale Orazio Maffei.jpg
Ritratto del cardinale Orazio Maffei
(Museo civico di Mirandola)
Template-Cardinal (Metropolitan Archbishop).svg
 
Incarichi ricoperti
 
Nato1580 a Roma
Ordinato presbiteroin data sconosciuta
Nominato arcivescovo3 settembre 1607 da papa Paolo V
Consacrato arcivescovo16 settembre 1607 dal cardinale Marcello Lante della Rovere
Creato cardinale11 settembre 1606 da papa Paolo V
Deceduto11 gennaio 1609 a Roma
 

Orazio Maffei (Roma, 1580Roma, 11 gennaio 1609) è stato un cardinale e arcivescovo cattolico italiano.

BiografiaModifica

Secondo dei cinque figli di Mario Maffei (fratello dei cardinali Bernardino e Marcantonio) e di Plautilla Fabi, cugino del cardinale Marcello Lante della Rovere, studiò all'Università di Perugia.

Entrò subito dopo al servizio della Curia Romana sotto il pontificato di Paolo V Borghese. Ricevuti gli ordini minori, fu amministratore della Camera apostolica e l'11 gennaio 1603 venne nominato governatore di Civitavecchia. Fu creato da Paolo V cardinale presbitero del titolo di San Giorgio in Velabro nel concistoro dell'11 settembre 1606 ed il 7 febbraio 1607 optò per il titolo dei Santi Marcellino e Pietro.

Nonostante non avesse ancora raggiunto l'età canonica di trent'anni, il 3 settembre 1607 fu eletto alle sede metropolitana di Chieti (che fu già degli zii Bernardino e Marcantonio) e venne consacrato il 16 settembre successivo nella chiesa di San Silvestro al Quirinale da suo cugino, il cardinale Marcello Lante della Rovere.

Morì dopo neanche due anni e venne inumato nella cappella di famiglia nella chiesa di santa Maria sopra Minerva, a Roma.

Genealogia episcopaleModifica

Collegamenti esterniModifica