Orsetto gommoso

caramella gommosa a forma di orso stilizzato

Gli orsetti gommosi sono caramelle a forma di orso.

Orsetti gommosi

StoriaModifica

Gli orsetti gommosi sono stati inventati nel 1920 da Hans Riegel, fondatore della Haribo[1].

Sono oggi prodotti in vari gusti e colori e agli orsetti si sono affiancati anche altri animali, come squali e coccodrilli.

IngredientiModifica

 
Distributore di orsetti gommosi kosher

Gli orsetti gommosi sono fatti con zucchero, sciroppo di glucosio, amido, aromi, coloranti, acido citrico e gelatina.

Per i vegani e per chi, per motivi religiosi o di altra natura non può mangiare prodotti derivati da bovini e suini, esistono orsetti gommosi per i quali, invece della gelatina animale, si usa la pectina.

Nella cultura di massaModifica

Cinema e televisioneModifica

Agli orsetti gommosi sono ispirati i personaggi della serie televisiva Disney I Gummi.

Nel film di animazione del 2009 Piovono polpette la macchina volante dei protagonisti viene attaccata da un gruppo di malvagi orsetti gommosi che vengono sgominati dalla scimmietta Steve.

MusicaModifica

Gli orsetti gommosi sono ricorrenti nelle canzoni del Gummibär, personaggio creato dal compositore tedesco Christian A. Schneider.
Un orsetto gommoso appare nel video di Katy Perry California Gurls.

ArteModifica

L'artista Radiopooh ha composto diverse installazioni usando orsetti gommosi e ha scherzosamente commentato "I eat my models" ("Mangio i miei modelli")[2].

NoteModifica

  1. ^ Storia della Haribo, alla data 1922, con foto, su haribo.com. URL consultato il 19 febbraio 2010 (archiviato dall'url originale il 2 settembre 2010).
  2. ^ Radiopooh su Deviantart Archiviato il 6 settembre 2009 in Internet Archive.

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàLCCN (ENsh93005226 · GND (DE4363643-3 · J9U (ENHE987007532358205171 · NDL (ENJA00577630
  Portale Cucina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cucina