Apri il menu principale

Ospedalicchio

frazione del comune italiano di Bastia Umbra
Ospedalicchio
frazione
Ospedalicchio – Veduta
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Umbria-Stemma.svg Umbria
ProvinciaProvincia di Perugia-Stemma.png Perugia
ComuneBastia Umbra-Stemma.png Bastia Umbra
Territorio
Coordinate43°04′00″N 12°33′00″E / 43.066667°N 12.55°E43.066667; 12.55 (Ospedalicchio)Coordinate: 43°04′00″N 12°33′00″E / 43.066667°N 12.55°E43.066667; 12.55 (Ospedalicchio)
Altitudine199 m s.l.m.
Abitanti1 139[1] (2001)
Altre informazioni
Cod. postale06083
Prefisso075
Fuso orarioUTC+1
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Ospedalicchio
Ospedalicchio

Ospedalicchio è una frazione di 1.139 abitanti del comune di Bastia Umbra, in provincia di Perugia, distante circa 3 km dal capoluogo. Essa si trova a 199 m s.l.m., all'estremità nord della Valle Umbra.

Indice

Geografia fisicaModifica

TerritorioModifica

Ospedalicchio è un punto di snodo di merci e di persone, poiché sorge lungo la Strada statale 75 Centrale Umbra, superstrada che collega Perugia a Foligno e Spoleto, ed è situato in prossimità dell'aeroporto di Perugia-Sant'Egidio. Inoltre, è posto proprio al confine tra i territori dell'assisate e del perugino, con la frazione di Collestrada, lungo la cosiddetta via ghisleria (1577, da monsignor Pietro Ghisleri, governatore di Perugia) che mette in comunicazione Perugia ed Assisi. Probabilmente, l'ospedale di Collestrada aveva qui una piccola dipendenza, che ha fornito il nome al paese.

Pur facendo parte del territorio del comune di Bastia Umbra, compreso nella Diocesi di Assisi-Nocera Umbra-Gualdo Tadino, Ospedalicchio rientra nei confini del territorio dell'Arcidiocesi di Perugia-Città della Pieve.

StoriaModifica

In questi luoghi si sono combattute molte battaglie nel corso dei secoli, tra le due città di Perugia ed Assisi. Nel XIV secolo il Comune di Perugia vi costruì un forte militare (Castrum Spedalicchium, nel 1379) a presidio del confine. Dutrante il periodo della dominazione pontificia, l'aspetto militare venne meno e si espanse il borgo civile, addossato all'interno delle mura difensive. I nobili perugini Eugeni, nel XVII secolo, vi costruirono la propria residenza di campagna, utilizzando anche un'antica torre risalente al medioevo.

Nel 1828 il paese viene annesso al comune di Bastia Umbra.

Monumenti e luoghi d'interesseModifica

  • Piazza con il pozzo medievale, risalente al 1312 (rinnovata nel 2016; assente pozzo medievale).
  • Chiesa parrocchiale di San Cristoforo, del 1955.

EventiModifica

Giochi della GioventùModifica

Sfida fatta l'ultimo venerdì di Agosto tra i 4 rioni del paese che sono: San Cristoforo (blu), San Lazzaro (verde), San Lorenzo (rosso), San Vitale (giallo). Questo evento, dopo essere stato interrotto per diversi anni, è ripreso normalmente dal 2015.

NoteModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  • Lo Spedalicchio, su lospedalicchio.it (archiviato dall'url originale il 28 giugno 2008).
  • Documentazione storica (DOC), su gold.indire.it (archiviato dall'url originale il 1º settembre 2006).