Palacio Insular de Tenerife

Palacio Insular de Tenerife
Cabildo Insular 08.jpg
Palacio Insular de Tenerife
Localizzazione
StatoSpagna Spagna
Comunità autonomaCanarie
LocalitàSanta Cruz de Tenerife
Coordinate28°27′57.33″N 16°14′49.58″W / 28.465925°N 16.247106°W28.465925; -16.247106Coordinate: 28°27′57.33″N 16°14′49.58″W / 28.465925°N 16.247106°W28.465925; -16.247106
Informazioni generali
CondizioniIn uso
Costruzione1935–1940
Inaugurazione1940
Stilerazionalista
Realizzazione
ArchitettoJosé Enrique Marrero Regalado
ProprietarioCabildo de Tenerife
CommittenteCabildo Canaries

Palacio Insular de Tenerife è un edificio nella città spagnola di Santa Cruz de Tenerife, sede del Cabildo de Tenerife. Progettato dall'architetto José Enrique Marrero Regalado, ed eseguito tra il 1935 e il 1940, si trova in Piazza di Spagna. L'edificio si distingue per la sua torre sormontata da un orologio commissionato nel 1950 ed è uno dei simboli più riconoscibili della città di Santa Cruz de Tenerife.

Il progetto di costruzione è il risultato di un concorso che il Consiglio provinciale ha dato ragione l'architetto Enrique Marrero Regalado nel 1934.[1] Il tecnico è venuto a realizzare in collaborazione con l'architetto Schneider quattro progetti, due dei quali erano di tipo monumentale e due razionalisti; è stato eletto alla quarta soluzione, di grande imballaggio monumentale.

All'interno è possibile trovare una collezione di arte, tra cui dipinti murali Salón Noble, disegnata dal pittore canário José Aguiar. Il progetto è stato firmato nel luglio 1934, con inizio sei mesi dopo i lavori, lavori che durarono fino al 1940. L'ampiezza del palazzo mi ha fatto pensare di conciliare le sue funzioni. Infine, prima che il pericolo della carica gilda militare che ha fatto, ha tenuto una mossa affrettata.[1]

Nel gennaio 2014 è stato avviata la procedura per la dichiarazione di interesse culturale.[1] Nel 2017 l'edificio è stato dichiarato come tale.[2]

NoteModifica

Altri progettiModifica