Pallamano ai Giochi della XXIII Olimpiade

5º torneo olimpico di pallamano
Los Angeles 1984
Informazioni generali
SportHandball pictogram.svg Pallamano
EdizioneGiochi della XXIII Olimpiade
Paese ospitanteStati Uniti Stati Uniti
CittàLos Angeles
Periododal 31 luglio 1984
al 11 agosto 1984
Nazionali maschili12
Nazionali femminili6
Classifica finale maschile
Medaglia d'oro VincitoreJugoslavia Jugoslavia
Medaglia d'argento SecondoGermania Ovest Germania Ovest
Medaglia di bronzo TerzoRomania Romania
Classifica finale femminile
Medaglia d'oro VincitoreJugoslavia Jugoslavia
Medaglia d'argento SecondoCorea del Sud Corea del Sud
Medaglia di bronzo TerzoCina Cina
Cronologia della competizione
Mosca 1980 Seul 1988
Pallamano a
Los Angeles 1984
Handball pictogram.svg
Torneo
uomini  donne
convocazioni

1leftarrow blue.svgVoce principale: Giochi della XXIII Olimpiade.

I tornei olimpici di pallamano dei Giochi di Los Angeles si sono svolti tra il 31 luglio e l'11 agosto 1984. Le gare sono state ospitate dalla Titan Gymnasium dell'università statale della California a Fullerton[1]. Nonostante la pallamano non fosse molto conosciuta negli Stati Uniti, le partite della fase a gironi dei due tornei videro una notevole affluenza, così che gli organizzatori decisero di convertire alla pallamano il The Forum, impianto sportivo di Inglewood sede dei tornei di pallacanestro, per la finale per l'assegnazione della medaglia d'oro del torneo maschile, alla quale assistettero circa 13 000 spettatori[1].

Hanno preso parte al torneo 12 formazioni maschili e 6 formazioni femminili[2]. Sia il torneo maschile sia il torneo femminile sono stati vinti dalla Jugoslavia[3].

CalendarioModifica

  Pallamano ai Giochi della XXIII Olimpiade
Lug/Ago'84 31 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 Totale
Uomini 1ºT 1ºT 1ºT 1ºT 1ºT Pia Fin 1
Donne GU GU GU GU GU 1
Totale 1 1 2

     Gironi preliminari

     Piazzamenti

     Girone unico

     Finali

Squadre partecipantiModifica

Torneo maschileModifica

Data Sede Posti Qualificate
Paese organizzatore 1   Stati Uniti
Campionato mondiale 1982 23 febbraio - 7 marzo 1982   Germania Ovest 6[4]   Jugoslavia
  Danimarca
  Romania
  Germania Ovest
  Spagna
  Giappone
Campionato mondiale B 1983[5] 25 febbraio - 6 marzo 1983   Paesi Bassi 2 3[6]   Svezia
  Svizzera
  Islanda
Torneo di qualificazione asiatico[7] 12-20 novembre 1983   Giappone 1   Corea del Sud[4]
Campionato panamericano 1983[8] 14-22 gennaio 1984   Stati Uniti 1 0[4] -
Campionato africano 1983[9] 22-31 luglio 1983   Egitto 1   Algeria
Totale 12

Torneo femminileModifica

Data Sede Posti Qualificate
Paese organizzatore 1   Stati Uniti
Campionato mondiale 1982 2-12 dicembre 1982   Ungheria 4 2[10]   Jugoslavia
  Corea del Sud[10]
Torneo di qualificazione[11] 1   Cina
Campionato mondiale B 1983[12] 7-15 dicembre 1983   Polonia 2[10]   Germania Ovest
  Austria
Totale 6

Hanno partecipato complessivamente 259 atleti[13] di cui 177 uomini e 82 donne, provenienti da 14 nazioni differenti (12 nazionali maschili e 6 nazionali femminili):

Risultati in dettaglioModifica

Torneo maschileModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Pallamano ai Giochi della XXIII Olimpiade - Torneo maschile.
Pos Squadre
    Jugoslavia
    Germania Ovest
    Romania
4   Danimarca
5   Svezia
6   Islanda
7   Svizzera
8   Spagna
9   Stati Uniti
10   Giappone
11   Corea del Sud
12   Algeria

Torneo femminileModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Pallamano ai Giochi della XXIII Olimpiade - Torneo femminile.
Pos Squadre
    Jugoslavia
    Corea del Sud
    Cina
4   Germania Ovest
5   Stati Uniti
6   Austria

PodiModifica

Evento   Oro   Argento   Bronzo
Torneo maschile   Jugoslavia   Germania Ovest   Romania
Torneo femminile   Jugoslavia   Corea del Sud   Cina

MedagliereModifica

Posizione Paese       Totale
1   Jugoslavia 2 0 0 2
2   Germania Ovest 0 1 0 1
  Corea del Sud 0 1 0 1
4   Romania 0 0 1 1
  Cina 0 0 1 1
Totale 2 2 2 6

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Official Report of the Games of the XXIIIrd Olympiad, Los Angeles, 1984, v 1, su digital.la84.org. URL consultato l'8 maggio 2020.
  2. ^ (EN) HANDBALL: History of Handball at the Olympic Games (PDF), su stillmed.olympic.org. URL consultato l'8 maggio 2020.
  3. ^ (EN) Handball Tournaments at the Los Angeles 1984 Olympic Games, su archive.ihf.info. URL consultato l'8 maggio 2020.
  4. ^ a b c L'Unione Sovietica, campione mondiale in carica, la Polonia e la Germania Est hanno partecipato al boicottaggio dei Giochi olimpici di Los Angeles 1984. Al loro posto, sono state ammesse le nazionali tedesca dell'ovest, spagnola e giapponese tramite lo stesso campionato mondiale. Il Giappone, ammesso come prima nazionale non europea al posto di Cuba che ha partecipato al boicottaggio, si era già qualificato tramite le qualificazioni asiatiche, quindi il suo posto è preso dalla Corea del Sud.
  5. ^ (EN) Campionato mondiale B 1983, su todor66.com. URL consultato l'8 maggio 2020.
  6. ^ L'Ungheria e la Cecoslovacchia hanno partecipato al boicottaggio dei Giochi olimpici di Los Angeles 1984. Al loro posto, sono state ammesse le nazionali svedese e svizzera tramite lo stesso campionato mondiale B. L'Islanda, settima classificata, è stata ammessa in sostituzione della Germania Est.
  7. ^ (EN) Torneo maschile di qualificazione asiatico ai Giochi della XXIII Olimpiade, su todor66.com. URL consultato l'8 maggio 2020.
  8. ^ (EN) Torneo maschile di qualificazione americano ai Giochi della XXIII Olimpiade, su todor66.com. URL consultato l'8 maggio 2020.
  9. ^ (EN) Torneo maschile di qualificazione africano ai Giochi della XXIII Olimpiade, su todor66.com. URL consultato il 27 aprile 2020.
  10. ^ a b c A seguito del boicottaggio dei Giochi da parte del blocco orientale, le nazionali di Unione Sovietica, Ungheria e Germania Est rinunciarono alla partecipazione acquisita tramite il campionato mondiale 1982. Al loro posto vennero ammesse la Corea del Sud, la Germania Ovest e l'Austria.
  11. ^ (EN) Torneo femminile di qualificazione ai Giochi della XXIII Olimpiade, su todor66.com. URL consultato l'8 maggio 2020.
  12. ^ (EN) Campionato mondiale B 1983, su todor66.com. URL consultato l'8 maggio 2020.
  13. ^ Sono conteggiati solo gli atleti con almeno una presenza in campo.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Giochi olimpici: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di giochi olimpici