Apri il menu principale
Parco naturale regionale della Camargue
Parc naturel régional de Camargue
Parc régional de Camargue.jpg
Codice WDPA6325
Class. internaz.Categoria IUCN V: paesaggio terrestre/marino protetto
StatoFrancia Francia
Superficie a terra999.37 km²
Provvedimenti istitutivi1970
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Francia
Parco naturale regionale della Camargue
Parco naturale regionale della Camargue
Sito istituzionale

Coordinate: 43°30′26.9″N 4°32′25.19″E / 43.507472°N 4.556997°E43.507472; 4.556997

Il Parco naturale regionale della Camargue è un'area naturale protetta situata sul delta del Rodano, nel sud della Francia[1].

Indice

Un sito d'importanza europeaModifica

 
Logo del parco

La Camargue è un sito maggiore, d'importanza europea[2] e nazionale, per gli uccelli locali, migratori e particolarmente per lo svernamento, poiché dagli anni 2000-2005 è divenuto il primo sito francese di svernamento di volatili con una presenza calcolata in 122 000 uccelli, davanti al bacino di Arcachon che ne accoglie circa 105 000. La Camargue è inoltre nota per accogliere il fenicottero rosa[3]. È per questo motivo che il territorio della Camargue è oggetto di misure di protezione e di impegni internazionali[4]:

  • Nel 1928 venne creata la riserva zoologica e botanica. Il decreto ministeriale datato 24 aprile 1975 la classificò come Riserva Naturale Nazionale della Camargue. Il sito è gestito dalla Società nazionale di protezione della natura. L'area protetta, soprattutto quella dello stagno dei Vaccarès comprende: 13,117 ettari. Questa è una delle più grandi zone umide di riserva d'Europa. Il suo habitat comprende 276 specie di uccelli, di cui 258 di interesse patrimoniale.
  • Una parte del territorio è protetta dalle direttive europee sugli uccelli e sull'habitat, che qui si traducono in zone di protezione speciali (ZPS) e in zone speciali di conservazione (ZSC), raccolte all'interno della rete Natura 2000.
  • Inoltre, 193 000 ettari sono classificati riserva della biosfera nel quadro del Programma MAB dell'Unesco[5].
  • Infine, 114 000 ettari della Camargue costiera e dell'Île de Camargue (parte centrale del parco) sono sulla lista delle zone umide di importanza internazionale della convenzione di Ramsar[6].

NoteModifica

  1. ^ (EN) Camargue Regional Nature Park, su World Database on Protected Areas. URL consultato il 6 giugno 2015.
  2. ^ Parc de Camargue (prédiagnostic Natura 2000 Archiviato il 23 novembre 2008 in Internet Archive.
  3. ^ fiche indicateurs Oiseaux hivernants pour 2000-2005[collegamento interrotto]
  4. ^ R. Vianet, 2004. La Camargue : géographie, réglementation et institution
  5. ^ Fiche de la Réserve de biosphère de Camargue sur le site internet de MAB France, su mab-france.org. URL consultato il 6 giugno 2015 (archiviato dall'url originale il 21 maggio 2013).
  6. ^ (EN) Informazioni sul sito Ramsar, su rsis.ramsar.org. URL consultato il 18 marzo 2015.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàISNI (EN0000 0001 1941 771X · GND (DE4212731-2