Parlamento di Malta

Il Parlamento di Malta (in maltese: Parlament ta' Malta) è l'assemblea legislativa di Malta. Disciplinato dal capitolo VI della Costituzione (par. 51 e ss.)[2], si caratterizza come parlamento monocamerale e si compone:

Parlamento di Malta
(MT) Parlament ta' Malta
Coat of arms of Malta.svg
Parliament House (Malta).jpeg
Palazzo del Parlamento a La Valletta
StatoMalta Malta
TipoMonocamerale
Istituito1 novembre 1921
Riforme1933: Abolizione del Senato; introduzione del monocameralismo
Presidente della Camera dei rappresentantiAngelo Farrugia (PL)
Ultima elezione26 marzo 2022
Prossima elezione2026
Numero di membrida 65 a 81
(attualmente: 79)[1]
Malta 14th legislature House of Representatives.svg
Gruppi politiciMaggioranza (44)
  •      PL (44)

Opposizione (35)

  •      PN (35)
SedePalazzo del Parlamento, La Valletta
Sito webwww.parlament.mt/

Una diversa articolazione era invece prevista dal 1921 al 1933, quando il Parlamento si componeva dell'Assemblea legislativa e del Senato.

CaratteristicheModifica

Inaugurato il 1 novembre 1921, quando l'isola era ancora sotto il dominio britannico[3], il Parlamento maltese detiene il potere legislativo e regola il rapporto di fiducia con l'esecutivo; designa, tra i suoi componenti, il Presidente della Repubblica, il Primo ministro e i membri del governo.

SedeModifica

Ha sede presso la capitale, La Valletta, all'interno del plesso architettonico noto come City Gate (Putirjal), progettato da Renzo Piano. Fino al 2014 era ubicato presso il palazzo del Grande Maestro.

SpeakerModifica

  Lo stesso argomento in dettaglio: Presidenti della Camera dei rappresentanti (Malta).

NoteModifica

  1. ^ Il Parlamento Maltese pur essendo composto da un minimo di 65 seggi, può prevedere l’aggiunta di ulteriori 4 seggi per rappresentare al meglio l’esito elettorale, in base a quanto ottenuto dai partiti nella consultazione popolare, nonché di 12 seggi aggiuntivi per i candidati non eletti del "sesso sotto-rappresentato" (maschile o femminile, ma principalmente il secondo) nel caso in cui uno di entrambi costituisca meno del 40% dei parlamentari eletti: per questo motivo, il numero dei seggi totali può oscillare fra i 65 e gli 81. In questa legislatura, sono stati aggiunti due seggi di bilanciamento e i 12 seggi aggiuntivi del meccanismo correttivo di genere, portando il totale a 79.
  2. ^ Costituzione di Malta, su legislation.mt.
  3. ^ (EN) F. Grima, It happened in November: The opening of Malta’s first parliament in 1921, in Times of Malta, 1º novembre 2020. URL consultato l'8 novembre 2021.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàISNI (EN0000 0004 0458 0647