Apri il menu principale

BiografiaModifica

Iniziò a lavorare nel mondo del cinema italiano nel 1920 quando, per la casa di produzione "La Murari Film", diresse la pellicola d'esordio, La povera piccola. In tre anni ne diresse sette, e in quattro di esse comparve come attore in ruoli di primo piano; ma dal 1922, con la grande crisi del cinema italiano che obbliga molte maestranze a trasferirsi in Germania, la sua attività si ferma del tutto. Riprende nel 1934, quando ha l'opportunità di dirigere e curare anche il montaggio de Il cardinale Lambertini, prima versione sonora del dramma di Alfredo Testoni, con protagonista Ermete Zacconi. In seguito però non ha molte altre opportunità: l'ultimo suo film diretto, nel 1943, fu Gioco d'azzardo, del quale cura anche la sceneggiatura e il montaggio. Collaborò anche con Mario Bonnard nel 1942 per la sceneggiatura del film Rossini. È deceduto all'età di 67 anni.

FilmografiaModifica

RegistaModifica

SceneggiatoreModifica

BibliografiaModifica

  • Roberto Poppi, Dizionario del cinema italiano. I registi dal 1930 ai giorni nostri, Gremese Editore, Roma (2002) nuova edizione aggiornata, pag. 44

Collegamenti esterniModifica