Partridge Family Band

La Partridge Family band fu un gruppo musicale pop rock statunitense originaria di Los Angeles, dove fu fondata nel 1970, a seguito del successo della serie televisiva The Partridge Family.[1]

Partridge Family Band
Paese d'origineBandiera degli Stati Uniti Stati Uniti
GenerePop rock
Country pop
Soft rock
Periodo di attività musicale1970 – 1974
EtichettaBell Records
Album pubblicati10
Studio8
Raccolte2

Storia modifica

Nello stesso anno della fondazione incisero il loro primo album eponimo, che all'inizio di gennaio 1971 raggiunse il numero 4 nella classifica Top LP della Billboard.[2]

l'enorme successo "I Think I Love You", che per tre settimane nel novembre e dicembre 1970 raggiunse la vetta della Billboard's Hot 100 e che NARM dichiarò il singolo più venduto del 1970.

L'album non entrò in classifica nel Regno Unito - la serie TV non debuttò in Gran Bretagna fino al settembre 1971 - ma raggiunse il numero 6 in Canada nella classifica nazionale degli album RPM 100.

I membri dei gruppi di studio coadiuvati da band quali Ron Hicklin Singers e The Love Generation hanno un ruolo di cori in tutto l'album, come fanno in tutti i successivi album dei Partridge Family. Inoltre, le loro armonie miste dominano le due tracce dell'album che non includono David Cassidy: "I'm on the Road" e "I Really Want to Know You", entrambe scritte da Barry Mann e Cynthia Weil. E su "To Be Lovers" eseguono la strofa, con Cassidy che canta solo il ponte.

nel 1972 la band pubblicò "Breaking Up Is Hard to Do" fu pubblicata nel Regno Unito nel 1972 come maxi singolo con "I Think I Love You" sullo stesso lato e "I'll Meet You Halfway" sul lato B. Ha raggiunto il numero 3 nelle classifiche del Regno Unito.

Dopo aver pubblicato l'ottavo album, Bulletin Board, nel 1974, la band si sciolse definitivamente.

Discografia modifica

Raccolte modifica

Formazione modifica

Storica modifica

Note modifica

  1. ^ whenweresingin.com, http://www.whenweresingin.com/.
  2. ^ The Partridge Family album, su genius.com.

Collegamenti esterni modifica

Controllo di autoritàVIAF (EN144573234 · ISNI (EN0000 0001 1530 438X · GND (DE10333960-7 · BNF (FRcb14558129j (data) · WorldCat Identities (ENviaf-144573234