Passo del Biscia

Passo del Biscia
Passo del Biscia.JPG
StatoItalia Italia
RegioneLiguria Liguria
ProvinciaGenova Genova
La Spezia La Spezia
Località collegateNe
Varese Ligure
Altitudine890 m s.l.m.
Coordinate44°21′56.16″N 9°29′23.28″E / 44.3656°N 9.4898°E44.3656; 9.4898Coordinate: 44°21′56.16″N 9°29′23.28″E / 44.3656°N 9.4898°E44.3656; 9.4898
InfrastrutturaSP 26 della Val Graveglia (GE)
SP 57 (SP)
Pendenza massima4,7 % (max 12 %)%
Lunghezza17,6 km
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Passo del Biscia
Passo del Biscia

Il passo del Biscia è un valico dell'Appennino ligure posto a 890 m s.l.m.[1] Mette in comunicazione Ne, in provincia di Genova, con Varese Ligure, in provincia della Spezia.

DescrizioneModifica

 
Cappella commemorativa della Guerra 1915-18
presso il passo del Biscia.

Al passo si accede percorrendo la SP 26 (GE) della val Graveglia, che parte da Graveglia di Carasco e attraversa l'intera val Graveglia, e la SP 57 (SP) da Comuneglia, frazione di Varese Ligure. Nei pressi del passo si trovano anche due strade secondarie, dirette a Statale, località del comune di Ne, ed a Valletti, frazione di Varese Ligure. Idrograficamente collega la Val di Vara con la Val Graveglia.

Il passo si trova nei piani di Oneto, un piccolo altopiano tra il monte Chiappozzo a nord ed il monte Porcile a sud-est. Il passo è attraversato anche da un itinerario di raccordo dell'alta via dei Monti Liguri.[2]

StoriaModifica

La Val Graveglia fu coinvolta dagli eventi della Resistenza e sul valico si trova un monumento al partigiano, collocato il 4 giugno 2011 in memoria dei combattenti antifascisti e dei contadini della zona.[3]

NoteModifica

  1. ^ Gabriele Brunetti e Alberto Ferraris, Passi e valli in bicicletta. Liguria, vol. 1, Ediciclo Editore, 2005, pp. 124. URL consultato il 21 gennaio 2021.
  2. ^ Raccordo n. 70 (Colle di Velva - Monte Zatta di Levante), Club Alpino Italiano. URL consultato il 22 gennaio 2021.
  3. ^ 94016 - Monumento del partigiano (Passo del Biscia)- Ne, Pietre della Memoria. URL consultato il 22 gennaio 2021.

Altri progettiModifica