Apri il menu principale

Pat O'Connor (wrestler)

wrestler neozelandese

IniziModifica

Patrick John O'Connor nacque il 22 agosto 1924 a Raetihi, in Nuova Zelanda, da John Frederick e Isabella O'Connor. Mentre frequentava le scuole superiori alla Feilding Agricultural High School, aiutava anche nella fattoria di famiglia, badando alle pecore. In seguito, s'iscrisse alla Massey University, e nel 1945 militò per un periodo di sei mesi nella New Zealand Royal Air Force.

Wrestling studentescoModifica

Prima di entrare nel mondo del wrestling professionistico, O'Connor praticò la lotta studentesca. Si allenò con Dave Sparrow, e poi con Don Anderson, mentre lavorava come maniscalco per vivere. Dopo un torneo nel 1947, entrò a far parte della squadra di wrestling di Wellington allenata da Anton Koolmann. Nel 1948, rappresentò la Nuova Zelanda ai Giochi Panamericani.[2] O'Connor vinse il titolo New Zealand Heavyweight Championship sia nel 1949 che nel 1950. Nel 1949 la vittoria gli valse la partecipazione ai IV Giochi dell'Impero Britannico. Ai giochi, O'Connor, sempre rappresentando la Nuova Zelanda,[2] vinse la medaglia d'argento per la lotta libera nella divisione dei mesi massimi. Successivamente decise di diventare un wrestler professionista e si allenò con Len Levy.

Carriera nel wrestling professionistaModifica

National Wrestling AllianceModifica

Il 19 marzo 1955, O'Connor vinse l'NWA World Tag Team Championship (Chicago version) in coppia con Roy McClarity, e i due rimasero campioni in carica fino al febbraio 1956. Più avanti nello stesso anno, egli lavorò nella Maple Leaf Wrestling. In marzo, si aggiudicò l'NWA British Empire Heavyweight Championship (Toronto version), ma cedette la cintura il 2 maggio 1957 a Gene Kiniski. Nello stesso mese, O'Connor e Whipper Billy Watson vinsero l'NWA Canadian Open Tag Team Championship, per poi perdere i titoli contro Gene Kiniski e Fritz Von Erich il 31 ottobre.

NWA World Heavyweight ChampionshipModifica

O'Connor detenne il titolo NWA World Heavyweight Championship dal 1959 al 1961. Conquistò la cintura il 9 gennaio 1959 battendo Dick Hutton.[3] Il regno da campione di O'Connor fu riconosciuto sia dalla National Wrestling Alliance che dalla National Wrestling Association.[3] Il passaggio di titolo era parte di una rivalità tra i booker Sam Muchnick e Fred Kohler, infatti Kohler non aveva voluto sprecare soldi annunciando O'Connor come nuovo campione.[4] Kohler inoltre voleva che O'Connor gli pagasse 10,000 dollari per combattere a Chicago, mentre veniva pagato meno di quanto abitualmente venisse retribuito un campione.[4] O'Connor era così infuriato con Kohler che chiese a Muchnick di non farlo mai più combattere a Chicago.[4] I due raggiunsero in seguito un accordo, e il 19 febbraio 1960, O'Connor lottò a Chicago contro Bruno Sammartino e Johnny Valentine, tra gli altri.[5]

Il 29 luglio nel corso di un evento organizzato da Fred Kohler, O'Connor sconfisse Yukon Eric davanti ad un pubblico di 30,275 persone.[6] A dicembre, O'Connor lavorò per Vincent McMahon Sr.[7] Nel marzo 1961, venne sospeso dall'attività per sedici giorni per non essersi presentato sul ring in un match a New York.[7] Il 30 giugno 1961, O'Connor perse il titolo contro Buddy Rogers davanti ad una folla di 38,622 fan a Comiskey Park. La vendita di biglietti per $148,000 rimase un record per un evento di wrestling per più di vent'anni. Il match, un Two out of Three Falls, fu sponsorizzato come il "match del secolo". Durante l'incontro, entrambi gli uomini ottennero uno schienamento a testa, poi O'Connor sbagliò un calcio volante e si infortunò cadendo sulle corde, e Rogers si aggiudicò l'incontro effettuando lo schienamento vincente.

American Wrestling AssociationModifica

Nel maggio 1960, mentre ancora deteneva il titolo NWA World Heavyweight Championship, la American Wrestling Association (AWA) nominò O'Connor primo campione AWA World Heavyweight quando la federazione decise la scissione dalla NWA.[8] Quindi, O'Connor fu in contemporanea sia campione AWA che NWA World Heavyweight.[1] Tuttavia, non difese mai la cintura AWA World Heavyweight Championship, e venne privato della stessa in agosto, dopo novanta giorni, quando Verne Gagne fu dichiarato nuovo campione.[8]

Il 10 novembre 1967, il tag team composto da O'Connor e Wilbur Snyder sconfisse Larry Hennig e Harley Race conquistando l'AWA World Tag Team Championship. La coppia perse il titolo il 2 dicembre cedendolo a Mitsu Arakawa e Dr. Moto. Il 24 settembre 1968, O'Connor e Snyder sconfissero ancora Arakawa e Moto aggiudicandosi i titoli WWA World Tag Team Championship nella World Wrestling Association.

Carriera successivaModifica

Il 13 ottobre 1970, O'Connor venne introdotto nella Jim Crockett Promotions come primo NWA Eastern States Heavyweight Champion come parte di una storyline sulla creazione del titolo. Il titolo venne successivamente dato a Missouri Mauler con l'annuncio che Mauler l'aveva conquistato a New York.

Pat O'Connor fu anche uno dei proprietari della St. Louis Wrestling Club. Insieme a Verne Gagne, Harley Race, e Bob Geigel gestì il territorio di Sam Muchnick quando egli si ritirò.[9][10]

Il 16 novembre 1987, O'Connor partecipò ad una battle royal delle "vecchie glorie" organizzata dalla World Wrestling Federation, che venne vinta da Lou Thesz.

MorteModifica

Morì di cancro nell'agosto 1990. Il dicembre seguente, la World Championship Wrestling tenne in suo onore il "Pat O'Connor Memorial International Cup Tag Team Tournament", al ppv Starrcade. Nel 1996, è stato introdotto nella Wrestling Observer Newsletter Hall of Fame, nel 2007 è stata la volta della Professional Wrestling Hall of Fame. Inoltre, è membro della Stampede Wrestling Hall of Fame, e nel 2016 è diventato membro onorario della WWE Hall of Fame, categoria appositamente istituita quello stesso anno.

Titoli e riconoscimentiModifica

Wrestling studentescoModifica

Wrestling professionistaModifica

NoteModifica

  1. ^ a b c 2007 Inductees Press Release, Professional Wrestling Hall of Fame, 2007. URL consultato il 7 gennaio 2009.
  2. ^ a b Oliver, Greg, Chicago's big moment: O'Connor vs Rogers, 1961, SLAM! Wrestling, 16 marzo 2006. URL consultato il 7 gennaio 2009.
  3. ^ a b Hornbaker, Tim. National Wrestling Alliance, p. 55.
  4. ^ a b c Hornbaker, Tim. National Wrestling Alliance, pag. 88.
  5. ^ Hornbaker, Tim. National Wrestling Alliance, p. 89.
  6. ^ Hornbaker, Tim. National Wrestling Alliance, p. 90.
  7. ^ a b Hornbaker, Tim. National Wrestling Alliance, p. 210.
  8. ^ a b Duncan, Royal & Gary Will, Wrestling Title Histories, 4th, Archeus Communications, 2006, ISBN 0-9698161-5-4.
  9. ^ DiBiase, Ted, Ted DiBiase: The Million Dollar Man, Simon and Schuster, 2008, pp. 106–107, ISBN 1-4165-5890-X.
  10. ^ Robertson, Dewey and Meredith Renwick, Bang Your Head: The Real Story of the Missing Link, ECW Press, 2006, p. 99, ISBN 1-55022-727-0.
  11. ^ AWA World Heavyweight Championship history, su wrestling-titles.com.
  12. ^ AWA World Tag Team Championship history, su wrestling-titles.com.
  13. ^ NWA Central States Heavyweight Championship history, su wrestling-titles.com.
  14. ^ NWA Central States Tag Team Championship history, su solie.org.
  15. ^ Royal Duncan and Gary Will, (Kansas and Western Missouri) West Missouri: North American Tag Team Title, in Wrestling Title Histories, Archeus Communications, 2006, p. 253, ISBN 0-9698161-5-4.
  16. ^ NWA North American Tag Team Title (Central States version), wrestling-titles.com. URL consultato il 24 marzo 2015.
  17. ^ NWA United States Heavyweight Championship (Central States version) history, su wrestling-titles.com.
  18. ^ NWA World Tag Team Championship (Central States version) history, su wrestling-titles.com.
  19. ^ NWA British Empire Heavyweight Championship (Toronto version) history, su wrestling-titles.com.
  20. ^ NWA Canadian Open Tag Team Championship history, su wrestling-titles.com.
  21. ^ NWA Mid-Atlantic Heavyweight Championship history, su midatlanticgateway.com (archiviato dall'url originale il 17 dicembre 2010).
  22. ^ Ohio Heavyweight Championship history, su wrestling-titles.com.
  23. ^ World Heavyweight Championship (Montreal version) history, su wrestling-titles.com.
  24. ^ Steve Gerweck, NWA Hall of Fame Class for 2011 announced, su WrestleView, 14 novembre 2011. URL consultato il 14 novembre 2011.
  25. ^ NWA World Tag Team Championship (Chicago version) history, su wrestling-titles.com.
  26. ^ NWA British Empire/Commonwealth Championship (New Zealand version) history, su wrestling-titles.com.
  27. ^ NWA Rocky Mountain Heavyweight Championship history, su wrestling-titles.com.
  28. ^ Stampede Wrestling Hall of Fame (1948–1990), Puroresu Dojo, 2003.
  29. ^ NWA World Heavyweight Championship history, su nwawrestling.com (archiviato dall'url originale il 18 giugno 2012).
  30. ^ St. Louis Wrestling Hall of Fame profile, su wrestlingmuseum.com.
  31. ^ WWA World Tag Team Championship history, Puroresu Dojo, 2003.
  32. ^ Congratulations to the 2016 WWE Hall of Fame Legacy inductees, WWE. URL consultato il 20 novembre 2016.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica