Apri il menu principale

Paul Mercey, pseudonimo di Paul Georges Muller (Belgrado, 10 gennaio 1923Férolles-Attilly, 7 gennaio 1988), è stato un attore svizzero del teatro e del cinema francese.

Indice

BiografiaModifica

Nato a Belgrado nel 1923, allora capitale del Regno dei Serbi, Croati e Sloveni, da genitori svizzeri, si stabilì con la sua famiglia a Parigi, dove conseguì la maturità e studiò recitazione.[1] La sua carriera artistica ebbe inizio neglia anni quaranta, a Ginevra, dove si esibì come chansonnier nei locali.

Debuttò nel cinema nel 1948, nel film La carcasse et le tord-cou, diretto da René Chanas e interpretato da Michel Simon.[1] Nel contempo, Mercey si dedicò alla scena e interpretò numerose pièce teatrali, tra cui Dodici uomini arrabbiati di Reginald Rose (1958) e Monsieur Carnaval di Charles Aznavour (1965).[1] Attore caratterista e impiegato perlopiù in ruoli secondari, divenne comunque uno dei volti più noti del cinema transalpino; è ricordato in particolare per il suo ruolo nei film, In famiglia si spara (1963) di Georges Lautner, con Lino Ventura, Bernard Blier e Francis Blanche, e Nemici... per la pelle (1968) di Denys de La Patellière, con Jean Gabin e Louis de Funès. Durante gli anni sessanta, fece numerosi sketch assieme a Jean Yanne, che andavano in onda sull'emittente televisiva pubblica francese ORTF.[1]

Dopo oltre un centinaio di film ed una cinquantina di produzioni televisive, Mercey morì nel 1988 all'età di 64 anni. Il suo corpo venne cremato e le sue ceneri furono disperse.[1]

Filmografia parzialeModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

DoppiaggioModifica

NoteModifica

  1. ^ a b c d e (FR) Paul Mercey, su cineartistes.com. URL consultato il 13-05-2018.

BibliografiaModifica

  • (FR) Y. Foucart, Dictionnaire des comédiens français disparus — 694 portraits, 2147 noms, Parigi, Editions Cinéma, 2008.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN64217232 · ISNI (EN0000 0000 5938 912X · BNF (FRcb14206159f (data) · WorldCat Identities (EN64217232