Paulos Tzadua

cardinale e arcivescovo cattolico etiope
Paulos Tzadua
cardinale di Santa Romana Chiesa
Coat of arms of Paulos Tzadua.svg
 
Incarichi ricoperti
 
Nato25 agosto 1921 ad Addifini
Ordinato presbitero12 marzo 1944
Nominato vescovo1º marzo 1973 da papa Paolo VI
Consacrato vescovo20 maggio 1973 dall'arcivescovo Asrate Mariam Yemmeru
Elevato arcieparca24 febbraio 1977 da papa Paolo VI
Creato cardinale25 maggio 1985 da papa Giovanni Paolo II
Deceduto11 dicembre 2003 (82 anni) a Roma
 

Paulos Tzadua (Addifini, 25 agosto 1921Roma, 11 dicembre 2003) è stato un cardinale e arcivescovo cattolico etiope.

BiografiaModifica

Nacque a Addifini, in Etiopia, il 25 agosto 1921.

Dopo aver vinto una borsa di studio per il Collegio Augustinianum nel 1953, si iscrisse all'Università Cattolica del Sacro Cuore laureandosi in Scienze politiche nel 1957.

Papa Giovanni Paolo II lo elevò al rango di cardinale nel concistoro del 25 maggio 1985.

Muore l'11 dicembre 2003 all'età di 82 anni.

Le esequie si sono tenute il 16 dicembre alle ore 11 all'Altare della Confessione della Basilica di San Pietro. La liturgia esequiale è stata presieduta dal Santo Padre Giovanni Paolo II, che ha tenuto l'omelia e il rito dell'ultima commendatio e della valedictio. La santa messa è stata celebrata dal cardinale Joseph Ratzinger, decano del Collegio Cardinalizio.

Genealogia episcopaleModifica

Successione apostolicaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN63724389 · ISNI (EN0000 0001 1730 6725 · LCCN (ENno2004074928 · BAV (EN495/142024 · WorldCat Identities (ENlccn-no2004074928