Apri il menu principale

Pedro de Santarém

giurista portoghese
Tractatus de assecurationibus, 1552 (Milano, Fondazione Mansutti).

Pedro de Santarém, italianizzato Pietro Santerna (14601521), è stato un giurista portoghese.

Nel 1489 frequenta l'Università di Perugia, poi lavora come console del Portogallo nelle città di Firenze, Pisa e Livorno. Nel 1552 pubblica Tractatus de assecurationibus et sponsionibus mercatorum, il primo trattato sistematico sull'assicurazione, che contiene anche la definizione del contratto secondo il principio della buona fede. Spesso si trova edito insieme al De Mercatura di Benvenuto Stracca ed è stato inserito anche nel Tractatus de fideiussoribus di Anton Hering, stampato a Torino nel 1675. Sono note circa venti edizioni dell'opera nel XVI secolo, data la sua vasta diffusione. Gli studi di Domenico Maffei su una copia conservata alla Biblioteca Apostolica Vaticana fanno risalire la prima stesura del volume al 1488. Nel 1961 e nel 1971 sono state pubblicate delle ristampe anastatiche in latino e tradotte in portoghese, in francese e in inglese.

BibliografiaModifica

  • D. Maffei, Il giureconsulto portoghese Pedro de Santarém autore del primo trattato delle assicurazioni, 1488. Coimbra: Imprensa da Universidade, 1983, pp. 703-728.
  • Fondazione Mansutti, Quaderni di sicurtà. Documenti di storia dell'assicurazione, a cura di M. Bonomelli, schede bibliografiche di C. Di Battista, note critiche di F. Mansutti. Milano: Electa, 2011, pp. 280–281.

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN37734819 · ISNI (EN0000 0001 0779 8543 · LCCN (ENn88145719 · GND (DE1089376545 · WorldCat Identities (ENn88-145719