Apri il menu principale

Peter Jonas Bergius

botanico svedese
Peter Jonas Bergius

Peter Jonas Bergius (Vittaryd, 6 luglio 1730Stoccolma, 10 luglio 1790) è stato un botanico svedese.

BiografiaModifica

Figlio di un pastore protestante, studiò all'Università di Uppsala, dove ebbe come insegnante Linneo, per il quale scrisse una tesi sui muschi.[1] Ottenne la laurea in medicina nel 1755, discutendo una tesi sul vaiolo, e si trasferì a Stoccolma, dove esercitò la professione medica, prodigandosi in particolare per fornire cure mediche ai meno abbienti.[2]

Nel 1758 fu eletto membro dell'Accademia reale svedese delle scienze;[2] nel 1767 pubblicò il libro Descriptiones Plantarum ex Capita Bonae Spei[collegamento interrotto] (1767), nel quale descrisse la flora dell'Africa del sud basandosi sugli esemplari acquisiti nel tempo da diverse collezioni.[3] Con il fratello Bengt acquistò nel 1759 una proprietà, allargata nel 1777, nella quale installò un giardino botanico;[2] questo, insieme con l'erbario e la biblioteca, fu donato al pubblico dopo la sua morte. Spostato nell'area di Frescati, il Bergianska trädgården è oggi amministrato congiuntamente dall'Accademia reale svedese delle scienze e dall'Università di Stoccolma.[3]

In suo onore è stato battezzato Bergia un genere della famiglia delle Elatinaceae.[3]

NoteModifica

  1. ^ Hoffmann & Van Horne, pp. 62-63.
  2. ^ a b c Peter Jonas Bergius, Bergius Botanic Garden. URL consultato il 15 dicembre 2014.
  3. ^ a b c Bergius, Peter Jonas (1730-1790), Global Plants. Jstor.. URL consultato il 15 dicembre 2014.

BibliografiaModifica

  • (EN) Nancy Everill Hoffmann, John C. Van Horne, America's Curious Botanist: A Tercentennial Reappraisal of John Bartram, 1699-1777, American Philosophical Society, 2004, ISBN 978-0-87169-249-8.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN2589083 · ISNI (EN0000 0001 0863 1622 · LCCN (ENno2009017824 · GND (DE124763340 · BNF (FRcb12563080r (data) · CERL cnp00482566 · WorldCat Identities (ENno2009-017824