Peter Jonas Bergius

botanico svedese

Peter Jonas Bergius (Vittaryd, 6 luglio 1730Stoccolma, 10 luglio 1790) è stato un botanico svedese.

Peter Jonas Bergius, ritratto di Johan Joachim Streng

BiografiaModifica

Figlio di un pastore protestante, studiò all'Università di Uppsala, dove ebbe come insegnante Linneo, per il quale scrisse una tesi sui muschi.[1] Ottenne la laurea in medicina nel 1755, discutendo una tesi sul vaiolo, e si trasferì a Stoccolma, dove esercitò la professione medica, prodigandosi in particolare per fornire cure mediche ai meno abbienti.[2]

Nel 1758 fu eletto membro dell'Accademia reale svedese delle scienze;[2] nel 1767 pubblicò il trattato Descriptiones plantarum ex Capite Bonae Spei, nel quale descrisse la flora dell'Africa del sud basandosi sugli esemplari acquisiti nel tempo da diverse collezioni.[3] Con il fratello Bengt acquistò nel 1759 una proprietà, allargata nel 1777, nella quale installò un giardino botanico;[2] questo, insieme con l'erbario e la biblioteca, fu donato al pubblico dopo la sua morte. Spostato nell'area di Frescati, il Bergianska trädgården è oggi amministrato congiuntamente dall'Accademia reale svedese delle scienze e dall'Università di Stoccolma.[3]

In suo onore è stato battezzato Bergia un genere della famiglia delle Elatinaceae.[3]

OpereModifica

 
Descriptiones plantarum ex Capite Bonae Spei, 1767

NoteModifica

  1. ^ Hoffmann & Van Horne, pp. 62-63.
  2. ^ a b c Peter Jonas Bergius, Bergius Botanic Garden. URL consultato il 15 dicembre 2014.
  3. ^ a b c Bergius, Peter Jonas (1730-1790), Global Plants. Jstor.. URL consultato il 15 dicembre 2014.

BibliografiaModifica

  • (EN) Nancy Everill Hoffmann, John C. Van Horne, America's Curious Botanist: A Tercentennial Reappraisal of John Bartram, 1699-1777, American Philosophical Society, 2004, ISBN 978-0-87169-249-8.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN2589083 · ISNI (EN0000 0001 0863 1622 · LCCN (ENno2009017824 · GND (DE124763340 · BNF (FRcb12563080r (data) · BNE (ESXX1612466 (data) · CERL cnp00482566 · WorldCat Identities (ENlccn-no2009017824