Petroperú

Petróleos del Perú S.A. (Petroperú) è una società petrolifera statale peruviana. Trasporta, raffina e commercializza il greggio e i suoi derivati. Nacque il 24 luglio 1969 durante la presidenza di Juan Velasco Alvarado, usando le proprietà espropriate da compagnie petrolifere locali e della International Petroleum Company filiale di Esso.

Palazzo di Petroperù

A causa della cattiva manutenzione sui tubi della North Peruvian Pipeline nel febbraio 2016 si è resa responsabile dell'inquinamento dei fiumi Inayo, Chiriaco e Marañon provocato dallo sversamento da 500.000 litri di petrolio (3000 barili) nel distretto di Morona, regione di Loreto, abitato da circa 8000 persone[1].

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica