Pholas Dactylus

specie di mollusco
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo gruppo musicale, vedi Pholas Dactylus (gruppo musicale).
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Pholas dactylus
Pholadidae - Pholas dactylus.JPG
Guscio di Pholas Dactylus
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Protostomia
Phylum Mollusca
Subphylum Conchifera
Classe Bivalvia
Sottoclasse Heterodonta
Infraclasse Euheterodonta
Ordine Myida
Famiglia Pholadidae
Genere Pholas
Specie P. dactylus

Il Pholas dactylus (Linnaeus, 1758), volgarmente conosciuto come dattero bianco o ali d'angelo per la sua forma simile appunto all'iconografia delle ali di un angelo, è un mollusco bivalve appartenente alla famiglia Pholadidae.

DescrizioneModifica

Vive nelle acque costiere del nord dell'oceano Atlantico e nel mar Mediterraneo. Nel Mediterraneo non è molto comune, è molto più diffuso lungo le coste atlantiche, ed a volte si possono trovare alcuni gusci presso la battigia delle spiagge.

È un litodomo ovvero organismo perforatore e predilige habitat rocciosi ma anche lignei e fangosi duri. Per questo motivo la sua raccolta è vietata così come la specie più conosciuta Lithophaga lithophaga, dattero di mare, che è molto più diffuso e pressoché presente in tutte le coste del Mediterraneo. Le sue carni sono molto pregiate e per poter offrire il prodotto come specie commerciale in alcune regioni costiere del mare Adriatico, Marche e Puglia, sono stati portati avanti progetti di allevamento mettendo a dimora le larve in blocchi artificiali composti da cemento misto a sabbia e cenere di carbone.[1]

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Molluschi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di molluschi