Apri il menu principale
Pierfilippi
NazionalitàItalia Italia
GenereMusica leggera
Periodo di attività musicale1960 – in attività
EtichettaRCA Italiana, Base Record
Album pubblicati2
Studio2

Adolfo Filippi, in arte Pierfilippi (Lugo, 30 aprile 1938), è un cantante italiano, conosciuto nei primi anni sessanta.

Indice

BiografiaModifica

Figlio di un cantiniere, è terzultimo di sette fratelli[1].

Nel 1961 ottiene un contratto discografico con l'RCA Italiana.

Ha partecipato al Festival di Sanremo 1962 col brano Occhi senza lacrime, cantato in coppia con Cocky Mazzetti, che non è stato ammesso alla finale.

In seguito ha partecipato al Festival delle Rose 1964 con Da quando ho visto te (duecentomila copie vendute)[1] e al Festival delle Rose 1965 con Sarà come una volta e Le cose più importanti.

Dal 1964 al 1966 ha fatto parte della sua orchestra un allora giovanissimo Roby Facchinetti, prima dell'entrata di quest'ultimo nei Pooh (1966).

È tuttora leader di un'orchestra di musica leggera famosa in tutta la Romagna.

DiscografiaModifica

33 giriModifica

45 giriModifica

NoteModifica

  1. ^ a b c Giovanni Baldini, Reminiscenze, gli 80 anni di Pierfilippi, in «Il nuovo Diario-Messaggero», 21 aprile 2018, p. 31.
  2. ^ Versione in bossa nova dell'omonimo brano di Tony Renis.
  3. ^ La canzone fu registrata con l'orchestra di Ennio Morricone e I Cantori Moderni di Alessandroni.

BibliografiaModifica

  • Autori Vari (a cura di Gino Castaldo), Dizionario della canzone italiana, ed. Curcio, 1990; alla voce Pierfilippi
  • Eddy Anselmi, Festival di Sanremo. Almanacco illustrato della canzone italiana, edizioni Panini, Modena, alla voce Pierfilippi

Collegamenti esterniModifica