Pieve di San Giovanni Battista a Sant'Ansano

Pieve di San Giovanni Battista
San giovanni battista vinci.jpg
Esterno
Stato Italia Italia
Regione Toscana Toscana
Località Sant'Ansano, frazione del comune di Vinci
Religione Cattolica
Titolare San Giovanni Battista
Diocesi Pistoia
Consacrazione esistente nel 998
Stile architettonico Romanico

Coordinate: 43°45′46.88″N 10°56′50.2″E / 43.763022°N 10.947278°E43.763022; 10.947278

La pieve di San Giovanni Battista a Sant'Ansano si trova nella frazione Sant'Ansano del comune di Vinci, in provincia di Firenze.

Indice

StoriaModifica

Ricordata nel 998 fra le pievi di pertinenza del vescovo di Pistoia, ha un impianto a tre navate divise da quattro archi poggianti su colonne. La parte terminale è stata rimaneggiata in epoca moderna, mentre la facciata e il fianco sinistro mostrano intatte le strutture romaniche.

DescrizioneModifica

 
Puccio di Simone, Sant'Ansano e angeli

EsternoModifica

In facciata, preceduta fino all'ultima guerra da un portico di cui rimangono le eleganti mensole rinascimentali, è visibile il portale ad arco a tutto sesto.

InternoModifica

Nell'interno, da notare i capitelli decorati con foglie stilizzate, testine umane e motivi astratti.

Il fonte battesimale e il ciborio sono del XVI secolo.

Conserva una tavola di scuola giottesca con Sant'Ansano e angeli, attribuito a Puccio di Simone, e una tela di Rutilio Manetti con Sant'Alessandro liberato dal carcere da un angelo (1625). Di fronte si trova un dipinto raffigurante Sant'Antonio da Padova, san Brunone e san Filippo Neri, dipinto da un anonimo artista fiorentino del XVII secolo vicino a Orazio Fidani.

Nella navata destra si trova un'urna con i resti di San Bonifazio: la Compagnia del Paradiso nel 1680 fece traslare le reliquie di questo santo dalle catacombe romane a questa pieve.

BibliografiaModifica

  • Rosanna Caterina Proto Pisani, Empoli, il Valdarno inferiore e la Valdelsa fiorentina, Milano, Mondadori, 1999, ISBN 88-04-46788-6.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica