Pinzetta ottica

uno strumento scientifico che usa un impulso laser altamente focalizzato per fornire una forza attrattiva o repulsiva, a seconda della corrispondenza dell'indice di rifrazione, per tenere fisicamente e spostare oggetti microscopici dielettrici

Una pinzetta ottica (in inglese optical tweezer) è uno strumento scientifico che usa un impulso laser altamente focalizzato per fornire una forza attrattiva o repulsiva (tipicamente dell'ordine dei piconewton), a seconda della corrispondenza dell'indice di rifrazione, per tenere fisicamente e spostare oggetti microscopici dielettrici.

Il diagramma di una pinzetta elettrica generica con le sole componenti di base

L'utilizzo di vortici ottici ha permesso di estenderne la versatilità, fornendo, in aggiunta alla capacità repulsiva e attrattiva, anche la possibilità di far ruotare oggetti in orbite attorno all'asse del fascio, facendo uso del momento angolare orbitale. Con tali tecniche sono stati creati anche dei micro-motori.

Le pinzette elettriche, negli ultimi anni, hanno avuto un particolare successo nello studio di una varietà di sistemi biologici.

L'invenzione delle pinzette ottiche è stata una delle motivazioni alla base dell'assegnazione del premio Nobel per la fisica del 2018.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica