Apri il menu principale

Polski Fiat 126p

autovettura del 1973 prodotta dalla Fabryka Samochodów Małolitrażowych
Polski Fiat 126p
Polski Fiat 126p during „XXX lat motoryzacji PRL” exhibition at Bonarka City Center in Kraków 2.JPG
Descrizione generale
Costruttore Polonia  Fabryka Samochodów Małolitrażowych
Tipo principale Berlina
Produzione dal 1973 al 2000
Sostituisce la FSO Syrena
Sostituita da Fiat Cinquecento
Esemplari prodotti 3.318.674[senza fonte]
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza 3107 mm
Larghezza 1377 mm
Altezza 1343 mm
Passo 2500 mm
Massa 600 kg
Polski Fiat 126p during „XXX lat motoryzacji PRL” exhibition at Bonarka City Center in Kraków.JPG

La Polski Fiat 126p è una piccola automobile prodotta in Polonia fra il 1973 e il 2000. Era la versione polacca della Fiat 126 e, per distinguerla da quelle costruite in altri paesi la lettera “p„ fu aggiunta al nome.

ContestoModifica

 
La Polski Fiat 126p familiare

È stata prodotta dalla Fabryka Samochodów Małolitrażowych di Bielsko-Biała e Tychy con l'autorizzazione della Fiat. Per il prezzo relativamente basso è stata l'auto della motorizzazione di massa della Polonia. Le piccole dimensioni hanno fatto in modo che le venisse assegnato il simpatico soprannome di Maluch (“bambino„). Il soprannome è diventato così popolare che nel 1997 è stato accettato dalla FSM come nome ufficiale dell'automobile.

È stata esportata nel Blocco sovietico e per parecchi anni fu una delle automobili più vendute anche in Ungheria.

Era stata studiata una versione familiare da usare anche per la Fiat 126 ma il progetto venne bocciato.

CronistoriaModifica

  • 6 giugno 1973; le prime Polski Fiat 126p costruite con parti italiane costano circa 69 000 Złoty polacchi (uno stipendio mensile medio era di circa 3.500 Złoty polacchi)
  • 22 luglio 1973; l'apertura ufficiale della catena di produzione della fabbrica polacca
  • 1977; la cilindrata del motore è aumentata da 594 cm³ a 652 cm³, la potenza è aumentata a circa 24 cv
  • 1978; Il motore da 594 cm³ viene tolto dalla gamma.
  • 1979; la produzione della Polski Fiat 126p continua soltanto a Bielsko-Biała.
  • 1981; viene fabbricata la milionesima Polski Fiat 126p
  • dicembre 1984; cambiamenti tecnici importanti; introduzione della serie "FL"
  • maggio 1993; sono state prodotte 3.000.000 Polski Fiat 126p.
  • settembre 1994; miglioramento del corpo della vettura, la versione "EL" ha parti simili a quelle usate nella Fiat Cinquecento.
  •  
    Una Polski Fiat Maluch Happy End
    gennaio 1997; introduzione della marmitta catalitica, la versione "Bis" esce di scena e viene riconosciuto dalla FSM il nome "Maluch".
  • 22 settembre 2000; la produzione è stata interrotta dopo 3.318.674 unità costruite. Tutte le Maluch dell'ultima serie speciale Happy End erano gialle o rosse.

La serie speciale Happy End, la lieta conclusione di una gloriosa carriera era costituita da un numero limitato di mille pezzi, dotati di targhetta con numero progressivo e inedite colorazioni, 500 rosse e 500 gialle.

La produzione globale del modello Fiat 126 è stata superiore a 4.673.655 unità di cui 1.352.912 in Italia e 2.069 in Austria.

Altri progettiModifica

  Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili