Apri il menu principale

Pompeo della Cesa o Pompeo della Chiesa (Milano, 1537 circa – 21 marzo 1610) è stato un armoraro italiano.

Armatura costruita da Pompeo della Cesa, Higgins Armory Museum, Worcester (Massachusetts), U.S.A.

BiografiaModifica

Uno dei più abili armorari milanesi della seconda metà del XVI secolo, realizzò numerose armature e "guarniture", ossia un insieme omogeneo di pezzi intercambiabili, che potevano così trasformare, sostituendo o aggiungendo pezzi supplementari, un'armatura "da piede" in "armatura da cavallo" o in "Armatura da giostra".

Operò proficuamente, realizzando capolavori dell'arte armiera, per le numerose corti italiane ed europee dell'epoca, tra le quali i Farnese del Ducato di Parma e Piacenza e i Savoia, raggiungendo una considerevole fama e fortuna.

Il suo stile decorativo si divide in due fasi: la prima è caratterizzato da bande incise, solitamente brunite e dorate, interamente decorate con elementi fitomorfi o grotteschi e simboli allegorici; la seconda, caratteristica del suo periodo più tardo (ossia verso la fine del XVI secolo), si presenta a decorazione completa a maglie decorate, evocante le stoffe in voga tra la fine del Cinquecento e l'inizio del Seicento.

Numerose sono le opere rimaste: fra le più importanti, la ricca collezione di parti di armatura e guarnitura conservati presso l'Armeria Reale di Torino, tra cui un petto e parti di una guarnitura appartenuti a Carlo Emanuele I di Savoia. Un elmetto da barriera, appartenuto al duca Vincenzo I Gonzaga, è conservato presso il Museo Poldi Pezzoli di Milano.

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN295500871 · ISNI (EN0000 0003 9995 9678 · LCCN (ENno2013140635 · GND (DE1031158294 · CERL cnp02068211