Ponte cistina

Un ponte cistina, o nodo di cistina, è una struttura supersecondaria rappresentata dal legame disolfuro (-S-S-) tra due molecole di cisteina facenti parte di uno stesso polipeptide. La sezione di polipeptide in cui è presente il ponte cistina forma un "nodo" attraverso il quale passa un terzo legame disolfuro. È presente in molte strutture proteiche alle quali fornisce una considerevole stabilità strutturale.[1]

NoteModifica

  1. ^ (EN) Cystine Knots Archiviato il 5 febbraio 2015 in Internet Archive.

BibliografiaModifica

  • Wu H, Lustbader JW, Liu Y, Canfield RE, Hendrickson WA, Structure of human chorionic gonadotropin at 2.6 A resolution from MAD analysis of the selenomethionyl protein, in Structure, vol. 2, n. 6, giugno 1994, pp. 545–58, PMID 7922031.