Porsche Type 64

Porsche Type 64
VW Berlin-Rom,Bj.1939vorn.jpg
Descrizione generale
Costruttore Germania  Porsche
Tipo principale Coupé
Produzione dal 1939
Esemplari prodotti 3
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza 4150 mm
Passo 2400 mm
Altro
Progetto Ferdinand Porsche
MHV Porsche Type 64 Berlin-Rome-Car 1939 02.jpg

La Porsche Type 64, chiamata anche Porsche 64 o VW Type 60 K 10 è il primo prototipo prodotta nel 1939 e prima vettura della casa automobilistica tedesca Porsche.

DescrizioneModifica

Fu progettata da Ferdinand Porsche nella primavera del 1939 sulla base della contemporanea VW Maggiolino. Inizialmente proposta per la produzione, non ricevette il via libera. Porsche costruì tre esemplari di questa vettura.[1] Essa doveva partecipare alla gara Berlino-Roma (gara che non fu mai disputata) ma un esemplare fu danneggiato durante un incidente prima della gara.

Esternamente, la vettura differiva dal Maggiolino per la presenza di una carrozzeria aerodinamica realizzata in alluminio dalla lunghezza di circa 4,15 metri. Il progetto fu disegnato da Erwin Komenda, mentre la costruzione della struttura fu in gran parte opera del matematico Josef Mickl.[2] Per avere un abitacolo il più possibile aerodinamico, il sedile del conducente era posto quasi al centro del veicolo, con il sedile del passeggero arretrato. Tutte le quattro ruote furono carenate. Il motore, lo stesso installato sul Maggiolino montato a sbalzo sull'asse posteriore, era un 4 cilindri boxer potenziato fino ad erogare 40 CV. Il cx era di 0,385.[3] Dei 3 esemplari prodotti, ne è sopravvissuto solo uno.

NoteModifica

  1. ^ Copia archiviata, su alvolante.it. URL consultato il 20 agosto 2019 (archiviato dall'url originale il 20 agosto 2019).
  2. ^ Wolfgang Blaube: Strom-Rechnung. In: Oldtimer Markt, VF Verlagsgesellschaft, Mainz, Heft 2/2010, S. 10–19.
  3. ^ Motor Klassik, Heft 3/1987, S. 38

Altri progettiModifica