Apri il menu principale

Canale Milano-Cremona-Po

idrovia italiana
(Reindirizzamento da Porto di Cremona)

Coordinate: 45°09′04.34″N 9°53′49.85″E / 45.151205°N 9.89718°E45.151205; 9.89718

Canale Milano-Cremona-Po
Spinadesco - canale Milano-Cremona-Po.JPG
Il canale presso Spinadesco
StatoItalia Italia
RegioniLombardia
ProvinceCremona (tratta costruita)
Milano, Lodi (progetto)
Lunghezza13 km

Il canale Milano-Cremona-Po era un canale navigabile che avrebbe dovuto collegare la città di Milano al fiume Po nei pressi di Cremona.

Il consorzio per la costruzione del canale venne costituito con la legge 1044 del 1941.[1]

I lavori ebbero inizio nei primi anni sessanta ma si interruppero nel decennio successivo dopo aver completato solo la tratta di 13 km da Pizzighettone al porto di Cremona, con caratteristiche adatte alle navi della V classe CEMT.

Il porto di Milano sarebbe dovuto sorgere alla periferia sud-orientale, nella località ancor oggi detta "Porto di Mare".

Il consorzio fu infine sciolto il 31 dicembre 2000.

NoteModifica

  1. ^ Legge 24 agosto 1941, n. 1044, in materia di "Provvedimenti per la costruzione del canale navigabile Milano-Cremona-Po."

Collegamenti esterniModifica