Potomac (fiume)

fiume degli Stati Uniti d'America

GeografiaModifica

Il Potomac nasce nelle montagne del Maryland sud-orientale e si getta nella Baia di Chesapeake, forma per un lungo tratto il confine fra Maryland e Virginia Occidentale, e fra Distretto di Columbia e Virginia, separa quindi il Pentagono da quasi tutti gli altri uffici federali che si trovano a Washington; gli ultimi chilometri costituiscono un grande estuario, dove sono evidenti gli effetti delle maree, ed alla foce il fiume è largo ben 17 km. Sulle sue rive sorge la città di Washington, capitale degli Stati Uniti.

Nel bacino del Potomac si trovano alcuni importanti luoghi della storia statunitense, ed è per questo motivo soprannominato "the Nation's River," fra cui si segnalano:

  • la tenuta di Mount Vernon, dove visse il primo presidente statunitense, George Washington e nelle cui vicinanze fu fondata la capitale;
  • l'arsenale di Harper's Ferry, teatro del tentativo di insurrezione degli schiavi neri capeggiato da John Brown (attivista) nel 1859:
  • numerosi campi di battaglia della Guerra di secessione, essendo il Potomac al confine fra gli stati nordisti e sudisti.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF: (EN315129144 · GND: (DE4233436-6
  Portale Stati Uniti d'America: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Stati Uniti d'America