Apri il menu principale

Indice

Linee guidaModifica

Titolo delle vociModifica

Reti ed aziende televisiveModifica

In accordo con le linee guida generali il titolo di una voce deve contenere la denominazione più diffusa del soggetto della voce. Spesso, in campo televisivo, questa corrisponde all'acronimo o all'abbreviazione del nome intero della azienda o rete televisiva – ad esempio RAI Radiotelevisione Italiana (redirect) è meglio conosciuta come Rai (titolo della voce).

Nel caso in cui sia necessario disambiguare il titolo di una voce su una azienda o rete televisiva, bisogna seguire le seguenti direttive:

Programmi televisiviModifica

Nel caso in cui sia necessario disambiguare il titolo di una voce su un programma televisivo, il disambiguante (posto tra parentesi tonde dopo il titolo del programma) deve essere così scelto:

In caso di programmi televisivi omonimi, si aggiunge al disambiguante l'anno di inizio di messa in onda (es. Gran Premio (programma televisivo 1963) e Gran Premio (programma televisivo 1990)). In caso di programmi televisivi omonimi messi in onda nello stesso anno, si disambigua con la nazionalità.

Edizioni e puntate di programmi TVModifica

Le voci di singole edizioni di un reality show vanno intitolate nel seguente modo:

Nel caso in cui sia necessario scorporare le informazioni relative alle singole puntate di un programma televisivo qualsiasi (non fiction TV), la voce di scorporo deve essere complessiva di tutte le puntate del programma e va intitolata nel seguente modo:

oppure, nel caso in cui i contenuti della voce siano relativi più in generale alle edizioni del programma e non alle singole puntate:

Contenuto delle vociModifica

Reti televisiveModifica

Wikipedia non è un palinsesto: non è quindi permessa, all'interno di voci di reti televisive, la creazione di elenchi comprendenti l'intero palinsesto televisivo dell'emittente. Nel paragrafo "Programmazione" (o simili) è ritenuto enciclopedico esclusivamente l'inserimento di:

  • programmi originali, ovvero le produzioni originali create, prodotte e realizzate dall'emittente;
  • programmi in prima visione, ovvero produzioni trasmesse in prima visione nel Paese in cui l'emittente trasmette. In questo specifico caso, valgono le seguenti regole:
    • la prima visione in chiaro sulle emittenti free to air va sempre segnalata;
    • la prima visione a pagamento sulle emittenti free to view e pay va segnalata soltanto se non è stata preceduta da quella in chiaro.

Utilizzo dei loghi televisiviModifica

In quanto immagini non libere, i marchi registrati devono rispettare i criteri di ammissibilità stabiliti dall'EDP di it.wiki. In particolare, per quanto riguarda i loghi delle reti TV, si è stabilito che[1]:

  •   il logo principale ed attuale del canale può essere inserito nel template sinottico {{Emittente TV}}; loghi secondari o del passato, che abbiano una specifica utilità che vada oltre l'abbellimento della voce (ad esempio che seguano l'evoluzione storica del logo), possono essere inseriti nel corpo della voce (in una galleria immagini o, preferibilmente, in un paragrafo in prosa sulla storia del canale);
  •   i loghi non vanno inseriti nei template di navigazione e nel template {{Box successione}};
  •   i loghi non vanno inseriti nelle liste di canali delle voci di piattaforme TV o di servizi televisivi;
  •   è da evitare il caricamento delle varianti meno sostanziali del logo principale del canale (ad es. CANALE +1, CANALE +24, CANALE HD, ecc).

StrumentiModifica

Template da utilizzareModifica

Se incontri un abbozzo riguardante questo progetto amplialo oppure inserisci l'avviso {{S}}, con la sintassi:

I template sinottici del progetto sono:

I template relativi alle fiction TV sono elencati qui.

Ricorda di segnalare il portale apponendo in fondo a ogni voce che riguardi questo segmento dell'enciclopedia il tmp {{Portale}}. Inserisci quindi il tag {{portale|televisione}}

NoteModifica