Prolasso del funicolo ombelicale

Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Prolasso del cordone ombelicale
Cord.prolaps.jpg
Prolasso del cordone ombelicale disegnato da William Smellie (1792)
Specialitàostetricia
Classificazione e risorse esterne (EN)
ICD-9-CM663.0 e 762.4
ICD-10O69.0 e P02.4
eMedicine262470

Il prolasso del funicolo (o cordone) ombelicale è una grave emergenza ostetrica e si manifesta con i sintomi di una severa sofferenza fetale.

EziologiaModifica

Le cause del prolasso di funicolo possono essere molteplici e fra le più significative ricordiamo gravidanza gemellare, amnioressi intempestiva, prematurità, polidramnios.

PatogenesiModifica

Una o più anse di funicolo si insinuano davanti alla parte presentata al momento del parto, la stessa di conseguenza esercita una pressione sul funicolo provocando la sofferenza fetale.

Si parla di prolasso di funicolo quando l'ansa presentata è a membrane rotte mentre si parla di procidenza di funicolo quando le membrane sono integre, tuttavia nella pratica medica è comune riassumere prolasso e procidenza nella definizione di prolasso di funicolo.

Esami di laboratorio e strumentaliModifica

Il monitoraggio cardiotocografico mostra un'evidente bradicardia e senza manovre di emergenza si giunge in breve tempo alla morte del feto.

TrattamentoModifica

L'unica soluzione efficace per eliminare o quantomeno ridurre le drammatiche conseguenze di un prolasso di funicolo (morte del nascituro o paralisi cerebrale infantile) è quella di espletare il parto nel minor tempo possibile, generalmente ricorrendo ad un parto cesareo d'emergenza.

Altri progettiModifica

  Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Medicina