In filosofia e logica moderna una proposizione è una proposizione (linguistica) avente un significato che afferma o nega qualcosa, ad esempio “la neve è bianca”.

Indice

DescrizioneModifica

È possibile che proposizioni linguistiche diverse abbiano lo stesso significato, per esempio, snow is white (in inglese) e la neve è bianca (in italiano), ma entrambe dicono la stessa cosa, e cioè che la neve è bianca. Esse esprimono quindi la stessa proposizione logica. Ciò può accadere anche a due diverse proposizioni linguistiche espresse nella stessa lingua, per esempio Una precipitazione di minuscoli cristalli di acqua ghiacciata è bianca è espressa in italiano, così come la neve è bianca, che intende la stessa cosa.

Ci si riferisce di solito alle proposizioni come al contenuto di una convinzione o di una credenza. Esse possono oltretutto essere oggetto di desiderio, preferenza, intenzione.

La proposizione in LogicaModifica

Una proposizione in Logica ha sempre uno di due valori di verità: Vero o Falso.

Le proposizioni sono i costituenti principali degli argomenti di cui si occupa la Logica, in particolare nella logica proposizionale.

BibliografiaModifica

  • Irving M. Copi, Introduzione alla logica, Bologna, Il Mulino 1964.

Voci correlateModifica