Apri il menu principale

La provincia di Cuyo era una provincia storica Argentina.

StoriaModifica

Creata il 14 novembre 1813 con decreto istituito dal Secondo triumvirato, aveva come capitale Mendoza, ed era composto dai territori delle attuali province argentine di Mendoza, San Juan e San Luis.

In epoca coloniale, per secoli la regione fece parte della Capitaneria generale del Cile, nel Vicereame del Perù. Nel 1778 i territori sotto la giurisdizione di Santiago del Chile furono divisi: Cuyo fu trasferita al Vicereame del Río de la Plata, ultimo vicereame dell'Impero spagnolo, (creato poco prima, nel 1776) e con capitale Buenos Aires, mentre i territori della Capitaneria generale del Cile a Ovest delle Ande rimasero al Vicereame del Perù.

Il primo e più importante governatore fu José de San Martín, che si dedicò alla creazione del Ejército de los Andes e alla preparazione della campagna denominata Cruce de los Andes (la Traversata delle Ande), una delle più importanti imprese nelle guerre di indipendenza argentine e cilene, in cui un esercito composto da soldati argentini ed esiliati cileni invase il Cile conducendo alla liberazione del Cile dal dominio spagnolo.

  Portale Argentina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Argentina