Apri il menu principale

Publio Manlio Vulsone

politico romano
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il pretore del 210 a.C., vedi Publio Manlio Vulsone (pretore 210 a.C.).
Publio Manlio Vulsone
Nome originalePublius Manlius Vulso
GensManlia
Tribunato consolare400 a.C.

Publio Manlio Vulsone (... – ...) è stato un politico romano.

Tribunato consolareModifica

Nel 400 a.C. fu eletto tribuno consolare con Publio Licinio Calvo Esquilino, Lucio Titinio Pansa Sacco, Publio Melio Capitolino, Spurio Furio Medullino e Lucio Publilio Filone Volsco[1].

Publio Licinio fu il primo plebeo ad essere eletto alla massima magistratura romana[2].

Durante quell'anno Roma riconquistò Anxur ai Volsci[3].

NoteModifica

  1. ^ Tito Livio, "Ab Urbe Condita", V, 12, anche se Tito Livio nomina L. Furius Medullinus e non Spurio Furio Medullino.
  2. ^ Tito Livio, "Ab Urbe Condita", V, 12.
  3. ^ Tito Livio, "Ab Urbe Condita", V, 2, 13.