Regni dell'antica Irlanda

lista di un progetto Wikimedia

I regni e le tribù più antichi in Irlanda di cui si ha notizia sono menzionati nella Geografia di Tolomeo, scritta nel II secolo. Tolomeo menziona i Vennicni, i Robogdi, gli Erdini, i Magnati, gli Autini, i Gangani, i Vellabori, i Darini, i Volunti, gli Eblani, i Cauci, i Menapi, i Coriondi e i Briganti.

Irlanda nel '900

La pseudostoria medievale fornisce una suddivisione ideale dei regni: Ulaid (Ulster) nel nord, Cóiced Ol nEchmacht (Connacht) nell'ovest, Mumha o Mhumhain (Munster) nel sud, e Laighin (Leinster) ad est. Tutti circondavano il regno centrale di Míde (il cui nome è oggi sopravvissuto nelle contee di Meath e Westmeath). Ciascuno aveva il proprio sovrano, sotto il dominio del re supremo d'Irlanda, che regnava da Tara, nel Míde.

In epoca storica Míde scomparve come provincia. Gli altri rimasero, contenendo al loro interno un ampio numero di tuatha o sub-regni, in una situazione di continua instabilità. Dalle fonti storiche sono:

Ulster modifica

Tempi più antichi modifica

Primo periodo cristiano modifica

Meath modifica

Tempi più antichi modifica

Primo periodo cristiano modifica

Leinster modifica

Tempi più antichi modifica

Munster modifica

Tempi più antichi modifica

Primo periodo cristiano modifica

Connacht modifica

Tempi più antichi modifica

Primo periodo cristiano modifica

Voci correlate modifica

Collegamenti esterni modifica

  Portale Storia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di storia